rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Musica

Enrico Papi guarda al Festival di Sanremo

"In gara o fuori gara arriverò all'Ariston", annuncia il conduttore televisivo, presto in rotazione radiofonica con il nuovo singolo 'Un'estate mentale'

Il sogno di Enrico Papi? Il Festival di Sanremo. Il conduttore lo ha confidato in occasione di un'intervista rilasciata a Gay.it, a cui ha annunciato che proporrà un inedito al direttore artistico Claudio Baglioni, confidando in un duetto con Orietta Berti.  "Penso che la musica, in un certo qual senso, mi abbia prestato alla tv - dichiara - Tutti i programmi che ho fatto negli anni, vuoi o non vuoi, hanno sempre avuto a che fare con il mondo musicale. Tutto ha una colonna sonora e io, senza ‘mooseca’, non potrei vivere"


Papi, che lo scorso anno si è reinventato cantante (presto sarà in rotazione radiofonica con il nuovo singolo "Un'estate mentale") guarda alla kermesse ligure: "Nonostante la vergogna, stavolta lo farò - afferma - Mi dispiace perché Claudio è uno dei miei miti, ma questa volta proprio non posso non farlo. Anche lo scorso anno ero pronto a mandargli il mio inedito, ma poi vinse l’ansia da prestazione e rimasi a guardarlo dal mio divano". 

Sognando Orietta Berti...

Compimento massimo dei suoi desideri sarebbe il connubio con Orietta: "Lo scorso anno le feci ascoltare il brano e, a dirla tutta, mi sembrava piuttosto divertita. Ma lei è sempre super impegnata... Ad ogni modo, in gara o fuori gara, che Baglioni lo voglia o meno, io arriverò all’Ariston". 

I prossimi impegni televisivi

Ma prima ancora tv, e in particolare "Guess My Age", il programma preserale in partenza da lunedì 27 agosto su Tv8. “Sono programmi interattivi che permettono al telespettatore di essere parte integrante del programma. Pensi che all’inizio dovevano essere quaranta puntate e che poi, visto l’ottimo risultato, sono diventate centottanta”. Al piccolo schermo, però, non risparmia una critica: “Delle volte ho come l’impressione che la tv sia ostaggio di alcune persone. La tv andrebbe meritata e non la si può guadagnare per un cognome, una parentela o per chissà quale assurda coincidenza. Ed io, checché se ne dica, me la sono sempre conquistata sul campo”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enrico Papi guarda al Festival di Sanremo

Today è in caricamento