rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Il lutto / Bologna

È morto Giovanni Pezzoli: con Gaetano Curreri fondò gli Stadio

L'annuncio della popolare band italiana. Pezzoli era nato a Bologna il 14 maggio del 1952

È morto a 70 anni il batterista e fondatore degli Stadio, Giovanni Pezzoli. Ne hanno dato notizia gli gli stessi Stadio sulla pagina Faceboo ufficiale. "I nostri pensieri e i nostri cuori sono pieni di dolore! - si legge - vogliamo ricordarlo con il suo sorriso e la voglia di fare musica per farci e farvi divertire. Ciao Giovanni". Il messaggio è seguito dall'immagine di un cuore spezzato..

morto giovanni pezzoli

Pezzoli, nato a Bologna il 14 maggio del 1952, aveva fondato la band degli Stadio nel 1981 insieme a Gaetano Curreri. Già nel 1962, appena ragazzino, guardando le prime edizioni del Festival di Sanremo, prova a seguire il ritmo delle canzoni trasmesse; costruisce una rudimentale batteria ricavata da fustini mezzi vuoti del detersivo, suonata con ferri da calza ed un pedale costruito con parti del Meccano e molla di bigodino per capelli.

La sua carriera come batterista inzia con Lucio Dalla, una lunga collaborazione che lo porterà a suonare in quasi tutti i suoi album, fino al 1992. Sul finire degli anni 70 conosce Gaetano Curreri che, insieme al suo amico Vasco Rossi ed al gruppo Le Cinque Lire, stavano registrando un disco a Bologna. E con l'aiuto anche di Dalla e Ron, da lì a poco, nasceranno gli Stadio. A coronamento di una lunga carriera il 14 febbraio 2016 gli Stadio vincono la 66ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione "Campioni" con il brano Un giorno mi dirai, ma pur avendo la possibilità di rappresentare l'Italia all'Eurovision Song Contest 2016 rinunciano alla trasferta a Stoccolma perché impegnati in un tour (li sostituirà Francesca Michielin). 

Il 25 marzo 2016 Pezzoli viene colpito da un grave malore mentre si trovava in vacanza in montagna pochi giorni dopo l'avvio del 'Miss Nostalgia Tour'. Nel 2017 tornò sul palco a Cattolica introdotto da un emozionato e commosso Gaetano Curreri e accompagnato da un'ovazione di applausi. Poi nelle uscite dal vivo della band era stato sostituito da Adriano Molinari, collaboratore di Zucchero, poi da Iarin Munari. Nel giugno del 2021 il nuovo ricovero in ospedale per accertamenti. Poi nel novembre del 2022 la sua salute declina, costringendolo a un ricovero tra l'apprensione dei fan.

stadio pezzoli

Solo pochi giorni prima di Natale l'ultima foto che ritraeva in studio Gaetano Curreri, Andrea Fornili e Roberto Drovandi: "È tempo di musica". Tra i commenti in tanti si auguravano di rivedere presto insieme la band suonare di nuovo in concerto. Ma Pezzoli per la prima volta dal 1977 non ci sarà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Giovanni Pezzoli: con Gaetano Curreri fondò gli Stadio

Today è in caricamento