Domenica, 11 Aprile 2021

Il Primo Maggio è rock con "InRock Piobbico 2019": tutti gli eventi in programma

Stand gastronomici, musica da ballare, live no stop e campeggio libero a Piobicco, in provincia di Pesaro Urbino, per celebrare la Festa dei Lavoratori. Tutto ad ingresso libero

Luca Colombo ospite di 'Inrock Piobbico 2019'

A tutto rock per il 1° maggio a Piobbico! Con “InRock Piobbico 2019” la Festa dei Lavoratori sarà, come da tradizione, ben scandita da mattina a sera. In cartellone il campionato interregionale OCR e il ritorno del “Motoincontro Alessandro Stocchi”. Stand gastronomici, musica da ballare, live no stop e campeggio libero. Special event con Luca Colombo & Custodie Cautelari. Ingresso libero. Gli stand gastronomici aprono alle ore 12.30. La manifestazione si svolge interamente al Parco Acque Minerali. 

Il programma della giornata inizia il raduno, nei pressi del Municipio di Piobbico, alle ore 10 per il Motoincontro Alessandro Scacchi, motopasseggiata con partenza alle ore 10.30 attraversando Piobbico, Urbania, Lunano, Casinina, Urbino, Fermignano, Acqualagna e Piobbico; aperitivo incluso. La gara OCR ha inizio alle ore 10.30 ed è realizzata in collaborazione con Società Montefeltro Nuoto di Urbania: la prima tappa del campionato interregionale di OCR Umbria-Marche-Abruzzo. Sono previste tre tipologie di gara differenti. La prima è Competitiva: partenza ore 10.30 - gara valida per il campionato interregionale con percorso a ostacoli naturali e artificiali di circa 8 Km passando su torrenti del fiume, sentieri naturalistici e boschi di Piobbico. La seconda è Non Competitiva: partenza ore 11.00 – gara aperta a tutte le persone interessate che vogliono provare il percorso (percorso meno impegnativo di poco più di 5 Km). La terza è Family and Kids: partenza ore 12.00 – percorso di 1 Km intorno al parco Acque Minerali dove si svolge la festa aperto a tutti i bambini di ogni età dove è obbligatorio l’accompagnamento di un genitore.

Il programma musicale di 'InRock Piobbico 2019'

Dal mattino

Long Live Rock (rubrica live DJ by Alex Berti)

Dagli anni ’50 ad oggi tante curiosità ed aneddoti raccontati in stile radiofonico sul controverso mondo del Rock.

Dalle ore 14.30

Gli Shampisti
Nati per caso nell'estate del 2014, all’attivo oltre 200 concerti tra locali, feste e le principali piazze di tutta la provincia pesarese e oltre. 
Con le più belle canzoni italiane degli ultimi decenni, fanno cantare e ballare tutto il pubblico dall’inizio alla fine del loro spettacolo. 


Dalle ore 16.30

BLISS Nirvana Tribute
Il tributo italiano più attivo ed autentico alla band che, partendo da Seattle, sconvolse il panorama musicale degli anni ’90. Da 13 anni portano in giro per l’Italia l’energia e la rabbia della musica di Kurt Cobain e soci.


Dalle ore 18.30

Free Road
La band si è formata nel 2018 ma è composta da musicisti di grande esperienza e affiatamento.
Ad InRock presenteranno un viaggio attraverso i diversi stili che hanno caratterizzato la scena musicale degli anni 80 e 90.

Dalle ore 20.00

SPECIAL EVENT 2019 con
Luca Colombo & Custodie Cautelari
Custodie Cautelari con Luca Colombo è uno show garantito da 20 anni di concerti e dischi realizzati da Ettore Diliberto e band insieme a questo grande chitarrista.
Il concerto propone una carrellata di canzoni indimenticabili dagli AC/DC, Queen, Beatles, Rolling Stones ecc, fino al nostro italianissimo Lucio Dalla.
Le decine di collaborazioni delle Custodie Cautelari con la scena musicale italiana (Lucio Dalla ,Eugenio Finardi, Enrico Ruggeri, Franco Battiato, Gianluca Grignani, Francesco Renga, Irene Grandi, Elio e le Storie Tese, Neffa, Franz Di Cioccio, e molti altri), fanno di questa band il veicolo perfetto per un viaggio di questo tipo.

Le Custodie Cautelari sono:
Ettore Diliberto (chitarra e voce)
Salvatore Bazzarelli (tastiere)
Nicola Denti (chitarra)
Anna Portalupi (basso)
Alex Polifrone (batteria)
Per l’occasione, il cantautore anconetano Andrea Belfiori, prodotto da Diliberto e Roy Rebel, presenterà il suo singolo “Buona vita”.

Dalle ore 21.30
The Wizards
Quattro elementi assemblati nella primavera 2006 con l'intento di proporre un repertorio interamente dedicato ai Black Sabbath, sia quelli anni '70 di Ozzy  Osbourne che quelli anni '80 di Ronnie James Dio, con una particolare attenzione nel ricreare il sound originale della band di Birmingham, senza sbavature di stile.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Primo Maggio è rock con "InRock Piobbico 2019": tutti gli eventi in programma

Today è in caricamento