Venerdì, 5 Marzo 2021

Lily Allen rivela: "Ho pagato per fare sesso con delle prostitute"

Il racconto è stato reso noto nell’autobiografia in uscita della cantante che su Instagram ha commentato la scottante anticipazione

Lily Allen (Instagram)

“Mi sentivo persa e sola e così sono andata a letto con alcune prostitute mentre ero in tour": la rivelazione scottante arriva direttamente da Lily Allen, cantante londinese salita alla ribalta alla fine degli anni 2000 grazie a come "Not fair" e "Fuck you".

Alla vigilia dell’uscita della sua autobiografia fissata per il prossimo 20 settembre e intitolata "My thoughts exactly", il tabloid britannico Mail On Sunday ha pubblicato alcune anticipazioni del libro, compreso il racconto di alcune relazioni con delle prostitute, dettaglio che ha spinto l’artista ad intervenire sui social per raccontare come sono veramente andate le cose.

"Non sono fiera di quello che ho fatto, ma non me ne vergogno", ha scritto su Instagram la cantante che dice di aver superato i momenti bui affrontati nel 2014, durante il periodo della crisi con il marito Sam Cooper che l'ha portata alla separazione.

Nel libro la cantautrice si racconta senza veli tra sesso, droghe, aborti, tradimenti, depressioni, separazioni e divorzi, e non risparmia nessuno, tantomeno il padre, "colpevole" di aver lasciato la madre quando lei aveva 4 anni e indicato come responsabile di una infanzia ribelle che l’ha indotta a scappare di casa e a lasciare gli studi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lily Allen rivela: "Ho pagato per fare sesso con delle prostitute"

Today è in caricamento