rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
boom

I Maneskin superano i Beatles: sono i secondi più ascoltati al mondo

Continua la volata della rockband romana sulle vette della musica mondiale. Oltre 28 milioni di ascoltatori al mese su Spotify

Fino a meno di un anno fa era impensabile. Poi è arrivata la vittoria a Sanremo, il trionfo all'Eurovision e l'inarrestabile scalata alle classifiche internazionali. I Maneskin sono irraggiungibili, come il maxi cartellone a Time Square che in questi giorni li presenta a New York (come se non li conoscessero già). Sì, perché i quattro rocker di Roma sono ormai noti in tutto il mondo e hanno tutte le carte in regola per conquistarlo. 

Spotify parla chiaro: con oltre 28 milioni di ascoltatori al mese, quasi 4 milioni in più rispetto ai Beatles, i Maneskin sono i secondi più ascoltati al mondo. L'album del 2017, 'Beggin', ha registrato finora oltre 7 milioni di ascolti, appena 600 mila in meno rispetto all'attuale prima classificata, Olivia Rodrigo. Inoltre, la band romana è finita in cima alla Hot Hard Rock Songs della rivista Billboard con il brano 'I Wanna Be Your Slave'.

I Maneskin sul New York Times

Nelle scorse settimane, il New York Times ha dedicato un articolo alla band romana composta da Damian David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio, chiedendosi: "Hanno vinto l'Eurovision. Possono conquistare il mondo?". Per il New York Times, anziché scomparire dalla scena come di solito accade agli artisti che vincono l'Eurovision una volta spenti i riflettori della manifestazione, i Maneskin sembrano invece destinati a consolidare la loro fama con ambizioni internazionali, anche grazie alla possibile collaborazione con un manager del calibro di Simon Cowell che succederebbe a Marta Donà con cui hanno di recente interrotto i rapporti.

Il cartellone dei Maneskin a Time Square

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Maneskin superano i Beatles: sono i secondi più ascoltati al mondo

Today è in caricamento