Domenica, 1 Agosto 2021
Musica

Marco Carta ricorda sui social il fan morto per intossicazione

Luca Bortolaso, 21 anni, è morto mentre stava festeggiando il Capodanno in un'abitazione a Verona. Il cantante gli dedica un post sui social

Marco Carta

"Adesso abbiamo una stella in più nel cielo da ammirare. Non dimenticherò mai il tuo sorriso e la tua dolce timidezza. Ciao Luca Cartino". Così Marco Carta ricorda su Facebook il 21enne Luca Bortolaso, uno dei due ragazzi morti a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio mentre stavano festeggiando Capodanno in un'abitazione di Verona, e suo grandissimo fan. 

Il cantante sardo dedica al ragazzo un post su Facebook. Luca, infatti, era tra i sostenitori più noti nella fanbase di Carta, tanto che, in passato, nel 2011, aveva girato un breve filmato per omaggiare il suo beniamino. La clip, rintracciata dallo staff di Carta, era stata successivamente condivisa sui profili social ufficiale del vincitore di Amici

La ricostruzione della tragedia 

Le vittime dell’avvelenamento da monossido sono due studenti. Oltre a Luca Bortolaso, anche il coetaneo Alex Ferrari. A causare la morte dei due sarebbe stato un braciere usato per riscaldare la camera in cui dormivano durante la notte di Capodanno insieme a due amiche. Le due ragazze, invece, utilizzavano un fornello elettrico. A fare la scoperta sono state proprio le ragazze al risveglio, sentendo un forte odore provenire dalla camera delle vittime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Carta ricorda sui social il fan morto per intossicazione

Today è in caricamento