rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Musica

Ruba da Eataly e picchia una guardia: nei guai la moglie di Daniele Silvestri

Lisa Lelli, attrice di 41 anni, è stata fermata per rapina impropria dai poliziotti del reparto volanti e dai colleghi del commissariato Colombo

È entrata da Eataly ed è uscita con una borsa piena di cosmetici e vino. Merce dal valore di 150 euro. Poi ha cercato di uscire dal centro di piazzale XII ottobre 1492, in zona Ostiense, a Roma, ed è stata bloccata da una guardia giurata. Qui, però, ha dato in escandescenze quando il vigilante ha provato a fermarla.

L'ha graffiato, l'ha preso a calci sugli stinchi. Protagonista dell'episodio andato in scena intorno alle 14:20 del pomeriggio di mercoledì 23 febbraio, l'attrice Lisa Lelli, 41 anni e moglie del cantante Daniele Silvestri. Sul posto, allertati, sono quindi arrivati gli agenti del Reparto Volanti e dai colleghi del commissariato Colombo che hanno ricostruito l'episodio. La 41enne è accusata di rapina impropria. Ora la sua posizione è al vaglio dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba da Eataly e picchia una guardia: nei guai la moglie di Daniele Silvestri

Today è in caricamento