rotate-mobile
Sabato, 1 Ottobre 2022
Musica

Morgan: "Ospiterò le famiglie che hanno perso casa nell'incendio"

Il cantautore sta aspettando di poter rientrare nel suo appartamento, nel palazzo di fronte al grattacielo di via Antonini a Milano

Proseguono le indagini sull'incendio che nel pomeriggio di domenica 29 agosto ha devastato la Torre dei Moro in via Antonini, a Milano. Nel frattempo la macchina solidale a sostegno degli sfollati si è messa in moto, a partire da Mahmood - anche lui tra quelli che hanno perso la casa - che ha lanciato una raccolta fondi

Molte persone che abitano nei palazzi accanto, invece, stanno aspettando di poter riprendere possesso dei loro appartamenti, ancora sotto la lente di ingrandimento per motivi di sicurezza. Fra loro Morgan, che si dice disponibile a ospitare un paio di famiglie in difficoltà: "Se sarà possibile tornare nella mia casa, io la aprirò e ospiterò temporaneamente una o due di quelle famiglie che hanno perso l'appartamento". Il cantautore è ospite di un amico, come fa sapere al Corriere della Sera, ma vorrebbe poter avere accesso al suo appartamento almeno un paio d'ore al giorno: "Siamo stati allontanati per il rischio crolli, dall'oggi al domani. Con me ho soltanto qualche vestito e una chitarra. Mi basterebbe tornarci un paio di ore al giorno per lavorare".

"Quelle persone hanno perso tutto"

Morgan è stato tra i primi a pubblicare sui social le immagini dell'incendio in quel pomeriggio infernale. Una dramma che lo ha scosso profondamente: "Non ho niente con me - ha spiegato ancora nell'intervista - per non parlare degli appunti, degli spartiti, delle parole. Però poi penso a quelle povere famiglie del palazzo incendiato, quelle persone che hanno davvero perduto tutto e allora mi passa".

Mahmood: "Aiutate chi ha bisogno"

Anche Mahmood in questi giorni ha lanciato un appello importante: "Per molti dei miei vicini sarà più dura ricominciare, non tutti possono ricostruire una vita in pochi giorni e riavere ciò che avevano prima. Molte persone e molte famiglie hanno necessità di aiuto. Spero veramente che questa situazione non venga dimenticata in pochi giorni e che si faccia quanto possibile per aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno".

Mahmood, la casa distrutta dall'incendio a Milano: sui social messaggi ignobili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morgan: "Ospiterò le famiglie che hanno perso casa nell'incendio"

Today è in caricamento