Lunedì, 19 Aprile 2021

Silvia Romano libera, Fiorella Mannoia: "Notizia che fa volare il cuore". Vanoni: "Se era così felice, perché l'avete liberata?"

I tweet dei personaggi pubblici sulla vicenda della 25enne rapita in Kenya nel 2018 e tornata ieri in Italia

Silvia Romano, 25 anni, al ritorno in Italia

Da Fiorella Mannoia ad Ornella Vanoni, sono tanti i personaggi pubblici che in queste ore stanno parlando della liberazione di Silvia Romano, la 25enne rapita in Kenya nel 2018 e tornata ieri in Italia. Coperta e velata in un abito africano e un magnifico sorriso stampato sul volto, la giovane cooperante milanese è rientrata ieri all'aeroporto di Ciampino. "Mi sono convertita all'Islam. E' stata una mia libera scelta" ha spiegato, aggiungendo di non aver subito violenze, di essere stata "trattata bene" dai suoi sequestratori - i jihadisti di Al Shabab - e smentendo di aver sposato uno di loro. 

A celebrare il ritorno di Silvia è Fiorella Mannoia. "In mezzo a tutto questo casino che stiamo vivendo, una notizia che fa volare il cuore. Silvia Romano è libera!", scrive su Twitter, dedicando tanti altri messaggi in sostegno della 25enne. "Quanto mi da gusto bloccare i dementi. Portateli a cas....clik! Deve restituire i soldi spe....clik! E' diventata musulm...clik! Poteva rimanere a cas...clik! Una liberazione!", replica poi ai tanti commenti critici riguardanti la vicenda della cooperante.

Sulla stessa linea Luca Bizzarri, attore e presidente della Fondazione Palazzo Ducale di Genova. "A me non fanno mai schifo le parole, quelle violente. Noto soltanto che a meno di 24 ore dal suo arrivo non sappiamo quasi niente di quel che è successo, di lei, del pagamento sì o no, dei perché, dei motivi, non sappiamo ancora niente. Ma ho letto già un migliaio di opinioni".

Di tono opposto il messaggio scritto dalla cantante Ornella Vanoni. "Se Silvia Romano era così felice, convertita, sposata per sua scelta, ma perché l'avete liberata? Restava là e lo Stato non avrebbe regalato 4 milioni ai terroristi. Altro non so dire, o soltanto: chissà se casuale il suo ritorno per la Festa della Mamma". 

Il rientro a Milano di Silvia Romano

"Sto bene, rispettate questo momento" sono invece le parole raccolte dalle telecamere e dai giornalisti che attendevano, fuori dall'abitazione milanese, Silvia appena arrivata questo pomeriggio in via Casoretto, a Milano. Diverse le persone che hanno accolto la giovane con un caloroso applauso. 'Bentornata a casa Silvia', è uno dei cartelli vicino alla porta di ingresso del suo condominio. Diverse le scritte e i cartelli vicino al parco Trotter, il quartiere multietnico dove la giovane è cresciuta.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia Romano libera, Fiorella Mannoia: "Notizia che fa volare il cuore". Vanoni: "Se era così felice, perché l'avete liberata?"

Today è in caricamento