rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Musica

Salmo, via il sangue e arrivano i gattini: "L'unico modo per accontentare tutti"

Il nuovo cartellone del rapper sta facendo il giro del web. Dietro al cambiamento della campagna promozionale potrebbe esserci la partecipazione a Sanremo

Un poster 'splatter' per il primo live di Salmo a San Siro, previsto per il 14 giugno 2020, ha sollevato non poche polemiche. Passo indietro del rapper, che dopo la rimozione del cartellone lo ha sostituito con uno nuovo che raffigura gattini e maglioni natalizi.

"Riflettendo su ciò che è accaduto, sono giunto alla conclusione che l'unico modo per accontentare tutti, fosse inserire i gatti" ha commentato ironico Salmo. Sulla pagina Instagram del fuoriclasse del rap italiano, il post raffigurante il billboard sui Navigli di Milano è diventato presto virale conquistando migliaia di commenti e like in poche ore.

Il poster precedente che pubblicizzava il concerto di San Siro era ben diverso, con Salmo completamente ricoperto di sangue. Ma dietro alla scelta di cambiare campagna promozionale - come fa sapere l'Adnkronos - ci sarebbe anche un altro fattore: il possibile approdo del rapper e produttore sardo sul palco del Teatro Ariston di Sanremo. Un palco nazionalpopolare per definizione. Dove va in scena per cinque sere uno spettacolo che appunto deve accontare tutti i pubblici. Sembra che qualcuno avesse fatto notare a chi sta tentando di organizzare l'ospitata di Salmo al festival che un rapper legato all'immagine di quella locandina tutta insanguinata avrebbe potuto creare problemi all'approdo dell'artista su Rai1.

Meglio?

Un post condiviso da Salmo Official (@lebonwski) in data:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salmo, via il sangue e arrivano i gattini: "L'unico modo per accontentare tutti"

Today è in caricamento