Domenica, 25 Luglio 2021
il duro sfogo

Sangiovanni contestato in strada perché vestito di fucsia: "In Italia c'è una forte chiusura mentale"

Il cantante è stato criticato da uno sconosciuto per il suo abbigliamento. Il racconto sui social

Sangiovanni, foto @Instagram

Sangiovanni racconta su Instagram uno spiacevole episodio accaduto venerdì sera. "Passeggiavo per strada e ad un certo punto incrocio un tipo che mi guarda e fa: 'Ma non ti vergogni?'. Perché ero vestito di fucsia" spiega il cantante, secondo classificato ad Amici, solito vestirsi con colori accesi e avere lo smalto sulle unghie. 

Le critiche gli scivolano addosso, ma davanti a certe persone non può restare in silenzio: "Non lo dico perché ci sto male, perché queste cose non mi toccano minimamente - assicura Sangio - Anche perché non darò mai la soddisfazione di vedermi stare male, non gliela darò mai vinta e poi me ne frego abbastanza". La sua è una riflessione più ampia e invita i suoi follower a farla insieme a lui, ma soprattutto a combattere contro certe prepotenze: "Volevo solo dirvelo per farvi riflettere su quanto in Italia ci sia ancora una forte chiusura mentale e forse non solo in Italia. Non siamo liberi di essere quello che vogliamo essere, non siamo liberi di vestirci come ca*** ci pare, di amare chi ca*** ci pare, senza essere giudicati. Però, si può combattere. So che voi siete con me, grazie per il supporto, grazie per l'affetto".

'Mille' non supera 'Malibu': Sangiovanni al primo posto, Fedez gli manda un messaggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangiovanni contestato in strada perché vestito di fucsia: "In Italia c'è una forte chiusura mentale"

Today è in caricamento