Mercoledì, 21 Aprile 2021

Silvia Romano, il mea culpa di Ornella Vanoni: “Volevo fare una battuta, ma non è il momento”

La cantante si scusa per il tweet pubblicato dopo la liberazione della cooperante italiana: "Se era così felice, convertita, sposata per sua scelta, ma perché l'avete liberata?", aveva scritto

Ornella Vanoni

"Ho sbagliato. E lo dico senza problemi". Così Ornella Vanoni, in un'intervista a 'Repubblica', parla della frase sulla liberazione Silvia Romano, postata sui social network e poi cancellata ("Se era così felice, convertita, sposata per sua scelta, ma perché l'avete liberata?").

"Volevo fare una battuta - spiega Ornella Vanoni - ma non è il momento. Mi è venuta perché è il mio carattere. Ma io ho un grande rispetto per questa ragazza, ed era meglio stare zitti perché non sappiamo niente di quello che pensa, se per esempio è stata costretta a convertirsi o no. Per me sì, ma se serve a non morire a 25 anni anch'io mi converto subito e metto la veste verde".

Dopo quella frase ha ricevuto diversi contenuti violenti da chi voleva unirsi al coro contro la cooperante italiana: "Contraccolpi? Non sa quanti. Contro Silvia”, ha aggiunto la cantante: “Ho ricevuto alcuni video, chiaramente fotomontaggi, terrificanti, che ho subito cancellato. Video violenti che continuano a girare in rete. Sono matti. Dovremmo stare tutti un po' più calmi. Ripartire con un altro passo".

Silvia Romano libera

Silvia Romano, cooperante milanese 23enne, è tornata in Italia domenica 10 maggio dopo diciotto mesi di prigionia in Somalia, rapita da un gruppo di terroristi islamici. La giovane donna ha raccontato di essersi convertita all’Islam per sua libera scelta. Secondo voci mai confermate, per la sua liberazione il governo italiano avrebbe pagato un riscatto pari a quattro milioni di euro, gesto che ha sollevato un polverone di polemiche in politica ma anche nell'opinione pubblica italiana, spaccata tra chi ritiene che la priorità assoluta sia quella di riportare in Italia una connazionale salvandole la pelle e chi invece sottolinea che trattando con i rapitori il nostro Paese finisce per finanziare alcuni gruppi terroristici internazionali.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia Romano, il mea culpa di Ornella Vanoni: “Volevo fare una battuta, ma non è il momento”

Today è in caricamento