Giovedì, 21 Ottobre 2021
Musica

Vittorio Grigolo sospeso dalla Royal Opera House per presunte molestie sessuali

L'episodio sarebbe avvenuto il 18 settembre sul palco ed è in corso un'indagine. Nel frattempo il famoso teatro dell'opera londinese ha preso questa decisione

Con un comunicato la Royal Opera House di Londra ha annunciato di aver sospeso Vittorio Grigolo per presunte molestie sessuali. "A seguito di un presunto incidente avvenuto il 18 settembre con il tenore italiano Vittorio Grigolo - si legge nela nota - la Royal Opera House ha avviato un'indagine immediata e il sig. Grigolo è stato sospeso. Non siamo in grado di commentare ulteriormente la questione mentre questa indagine è in corso".

Non ci sono altri dettagli sulla vicenda che coinvolge il tenore, ex coach di 'Amici', se non la dichiarazione al The Sun da parte di una fonte, secondo cui il tutto sarebbe accaduto davanti al pubblico, a Tokyo, durante un tour della compagnia teatrale britannica. 

42 anni, di Arezzo, Vittorio Grigolo esordì a soli 13 anni al fianco di Luciano Pavarotti al Teatro dell'Opera di Roma, per poi lanciarsi in una carriera piena di successi (nel 2000, a 23 anni, è stato il più giovane tenore italiano a cantare al Teatro alla Scala per il concerto di apertura dell'anno Verdiano, diretto dal maestro Riccardo Muti).

Nessuna dichiarazione in merito da parte di Grigolo. Sul suo profilo Instagram l'ultimo post risale a un giorno fa, insieme a Michael Bublè dopo il suo concerto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Grigolo sospeso dalla Royal Opera House per presunte molestie sessuali

Today è in caricamento