Martedì, 22 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

"Parallelo Italia" a Napoli: bottiglie sul palco contro Malika Ayane

Momenti di tensione in Piazza Municipio durante la trasmissione itinerante di Rai 3 condotta da Gianni Riotta

Una pagina da cancellare quella scritta martedì sera da un nutrito gruppo di precari a Napoli, in Piazza Municipio, durante "Parallelo Italia", trasmissione itinerante di Sai 3 condotta da Gianni Riotta.

I contestatori hanno fischiato gli ospiti tutta la sera, ma l'episodio più grave è avvenuto ai danni di Malika Ayene. Mentre la cantante stava iniziando a esibirsi, bottiglie e altri oggetti sono stati lanciati sul palco costringendola a interrompere la performance e andare via.

Indignato per l'accaduto Gianni Riotta che ha tuonato dal palco: "Questa straordinaria artista non meritava questo. Dovevate prendere me a bottigliate. E' una grande viltà prendersela con chi generosamente è venuto qui per portare arte in questa città. Abbiamo visto un pezzo di Italia che non ci piace, l'Italia di intolleranza e di quelli che non sanno dialogare ma preferiscono tirare bottiglie. Mi scuso con gli ascoltatori, con gli amici di Napoli, con i nostri ospiti e soprattutto con Malika Ayane che ha avuto un brutto quarto d'ora". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Parallelo Italia" a Napoli: bottiglie sul palco contro Malika Ayane

Today è in caricamento