rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Alemanno contro Celentano: dove sono i soldi promessi dopo Sanremo?

Il Molleggiato promise di dare il cachet in beneficenza a due famiglie bisognose. Il Campidoglio chiede notizie dei soldi e il Clan risponde: la Rai deve ancora pagare

Botta e risposta al vetriolo tra il Comune di Roma e il Clan di Celentano.

Motivo del contendere i compensi che il Molleggiato ha strappato alla Rai per il Festival di Sanremo e che aveva dichiarato sarebbe andati in beneficenza a persone bisognose in alcuni Comuni italiani e a due famiglie della Capitale.

Il Campidoglio ha inviato tre lettere ai collaboratori di Celentano per sapere l'andamento della donazione. L'ultima lettera è datata 30 marzo.

Dal Comune fanno sapere che i destinatari, "una famiglia numerosa e una coppia mista, lei egiziana, lui italiano, che versano in gravissime condizioni di indigenza, ci hanno chiesto più volte quando sarebbero arrivati questi aiuti, ma non abbiamo mai avuto alcuna risposta".

Secca la risposta del Clan: "La Rai non ha ancora pagato. Appena riceveremo i soldi, ne daremo tempestiva notizia ai Comuni interessati". 

"Quanto annunciato da Adriano Celentano riguardo al compenso per la sua partecipazione al Festival di Sanremo verrà ovviamente rispettato. Quanto ai tempi, basta chiedere alla Rai che non ha ancora provveduto al pagamento. Peraltro il mese e mezzo trascorso rientra nella tempistica normale dei pagamenti effettuali dalla Rai", chiosa il Clan. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alemanno contro Celentano: dove sono i soldi promessi dopo Sanremo?

Today è in caricamento