Sabato, 31 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Presentazione palinsesti Rai, i big snobbano la festa

Martedì sera a Roma, nella Nuvola di Fuksas, vertici, dirigenti e artisti protagonisti della prossima stagione televisiva, ma più di qualcuno mancava all'appello: ecco chi ha dato forfait

Presentazione palinsesti Rai 2017

A una settimana di distanza dall'evento milanese, che ha svelato in anteprima tutte le novità della prossima stagione, la presentazione dei palinsesti Rai si è svolta anche a Roma, in una serata più mondana che istituzionale, nella futuristica Nuvola di Fuksas.

"Leggerò invece di andare a braccio, a Milano mi hanno detto di essere stato troppo lungo", così Mario Orfeo, direttore generale Rai, ha esordito sul palco dopo l'emozionante e dovuto omaggio a Paolo Villaggio, con la voce fuori campo di Fantozzi che si rivolgeva al "megadirettore galattico", seguita da un fragoroso applauso. E ha letto davvero tutto d'un fiato, prima di lasciare la parola al direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, al quale si sono susseguite Ilaria Dallatana, direttore di Rai 2, e Daria Bignardi, direttore di Rai 3. Intrattenimento, fiction, informazione, inchieste, è fitto il calendario delle tre reti Rai a partire da settembre. Riconferme, ma anche tante novità e passaggi di testimone.

I "PREZZEMOLINI" - I volti noti Rai c'erano tutti, o quasi. Tra le prime file durante la presentazione, sparsi a macchia d'olio dopo nell'area buffet. Una splendida Milly Carlucci, con una giacca celeste-fata turchina, Giancarlo Magalli, Gigi Marzullo, Bianca Berlinguer, Franca Leosini, Renzo Arbore, Fabrizio Frizzi, Eleonora Daniele, Veronica Maya, Pino Strabioli, Paolo Fox, Duilio Giammaria, Gad Lerner, Lucia Annunziata, Michele Guardì. Non pervenuto durante la festa Tiberio Timperi, avvistato a inizio serata sulle scale mobili, intento a scappare via dalla Nuvola con il volto imbronciato.

GLI SNOB - All'appello mancano in molti, e sono più o meno tutti i big. Assente Fabio Fazio, che non si è presentato nonostante il colpaccio (2,8 milioni di euro l'anno per il passaggio su Rai 1), la sua spalla (o ex?) Luciana Littizzetto, Bruno Vespa, pilastro Rai come Carlo Conti e Antonella Clerici, anche loro assenti, e ancora Paola Perego e Cristina Parodi, nuova conduttrice di "Domenica In". Di Flavio Insinna nemmeno l'ombra, anche se Fabiano continua a esprimere la sua solidarietà all'ex conduttore di "Affari Tuoi", travolto dalla gogna mediatica dopo i fuorionda choc mostrati da Striscia settimane fa, una "risorsa" per l'azienda, che per la prossima stagione gli ha affidato di nuovo la conduzione di "Dopofiction", al fianco di Nino Frassica (anche lui non pervenuto). Il vero grande assente, però, è Massimo Giletti, su cui non è stata spesa una parola, lasciando sempre meno spazio a dubbi sul suo traballante futuro in Rai. Eppure della chiusura de "L'Arena", tra un tavolo dei formaggi e uno dei dolci, se ne è chiacchierato eccome... Ah, se quella Nuvola potesse parlare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione palinsesti Rai, i big snobbano la festa

Today è in caricamento