rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Il Vaticano contro "Prometheus" di Ridley Scott

L'Osservatore Romano stronca il film del regista inglese che "fallisce nel tentativo di carpire il segreto dell'immortalità"

"Prometheus" non è piaciuto all'Osservatore Romano, il quotidiano ufficiale della Città del Vaticano.

Il film di fantascienza di Ridley Scott, ambientato su un'astronave alla ricerca dell'origine della vita, risolve tutto "nell'immancabile epica battaglia tra il bene e il male, ovvero tra gli umani costretti a combattere esseri mostruosi di altre galassie sacrificandosi per salvare la Terra, e con il fallimento dell'ennesimo tentativo di carpire il segreto dell'immortalità".

Un passo falso, quindi, una pellicola "ambiziosa" che però tradisce le aspettative e "non riesce a trovare materia adeguata, anche perché si lascia prendere dalla complessità dell'universo che sta creando restandone intrappolato".

Un giudizio che però non sembra essere condiviso dal pubblico: "Prometheus" ha incassato finora due milioni di euro.

A dare grande risalto alla notizia è stato il sito americano The Hollywood Reporter, che si è preso la briga di elencare i film che non sono piaciuti in questi anni al Vaticano.

Tra le "vittime" ci sono "Avatar" di James Cameron e "Il codice da Vinci" di Ron Howard, basato sul romanzo di Dan Brown. Nessuna presa di posizione ufficiale per "Bella Addormentata" di Marco Bellocchio, sottolinea THR, ma fuoco a volontà da parte di alcune associazioni cattoliche. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vaticano contro "Prometheus" di Ridley Scott

Today è in caricamento