Martedì, 15 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Finanza nelle sedi Rai, Mediaset, La7 e Infront: 44 indagati per corruzione

Funzionari e dirigenti coinvolti in un giro di corruzione, ma per il momento c'è ancora riserbo sui nomi

Alle prime ore dell'alba la Guardia di Finanza ha fatto irruzione in diverse sedi Rai, Mediaset, La7 e Infront. Sono una sessantina le perquisizioni in corso tra Roma, Milano e Napoli.

L'inchiesta si concentra sull'attività di un imprenditore, David Biancifiori, titolare di una società per servizi di supporto alle produzioni tv. Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti della Procura di Roma, il manager avrebbe più volte pagato o reso favori per ottenere in cambio l'assegnazione di lavori. Nella vicenda sono indagate 44 persone, tra cui funzionari e dirigenti sia della Rai che delle emittenti private. 

Il reato ipotizzato nei confronti di dirigenti e funzionari della Rai è quello di corruzione, mentre per i manager di Mediaset, La7 ed Infront è quello di concorso in appropriazione indebita. Titolare dell'inchiesta è il pubblico ministero Paolo Ielo. Secondo quanto si è appreso le persone iscritte sul registro degli indagati sono 44, ma per il momento non è stato fatto ancora nessun nome.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanza nelle sedi Rai, Mediaset, La7 e Infront: 44 indagati per corruzione

Today è in caricamento