Domenica, 25 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Da "Romanzo Criminale" alle amministrative di Roma, "Scrocchiazeppi" scende in politica

Riccardo De Filippis correrà alle prossime amministrative della capitale nella lista di Alfio Marchini per provare a portare il suo contributo in tema di cultura e spettacolo

L'annuncio l'aveva dato ieri Alfio Marchini durante un videoforum di Repubblica. Riccardo De Filippis, più noto al pubblico come lo Scrocchiazeppi della fiction "Romanzo Criminale", correrà alle prossime amministrative di Roma nella sua lista. 

Una scelta maturata dopo aver osservato per anni le criticità della sua città, che purtroppo sono sempre di più. "Proverò umilmente a portare le mie competenze sullo spettacolo e la cultura - ha dichiarato in esclusiva a RomaToday - Certo, sono anche cittadino e non posso fare a meno di notare che la città vive delle emergenze drammatiche".

Attenzione alla cultura, ma soprattutto alle periferie: "Penso al rafforzamento dei teatri di cintura. Qui però non basta portare gli attori. Il teatro bisogna farlo vivere, organizzando laboratori, coinvolgendo i ragazzi, offrendo loro un'alternativa. E' una convinzione che ho maturato dopo uno spettacolo a Tor Bella Monaca. Un grande successo, i ragazzi entusiasti, tanti selfie con me e gli altri attori, ma poi? Cosa gli è rimasto? Sono rimasti di nuovo soli, nella borgata, con la sensazione di essere abbandonati. Invece bisogna insegnare loro Shakespeare, offrirgli un'altra luce ed il teatro e lo spettacolo in generale in questo senso sono fondamentali".

E sul ruolo degli altri della "banda" non ha dubbi: "Non credo che si candiderà qualcun altro, però sono certo che in questa avventura mi appoggeranno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da "Romanzo Criminale" alle amministrative di Roma, "Scrocchiazeppi" scende in politica

Today è in caricamento