Sabato, 24 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Gianni Versace morente tra le braccia di Ricky Martin nella serie tv sulla morte dello stilista

Nella serie tv americana “American Crime Story” il cantante interpreterà il compagno dello stilista italiano ucciso 20 anni fa a Miami. Le prime foto scattate sul set e diffuse dal sito Tmz hanno fatto subito il giro dei social

 

Da quando il sito Tmz le ha diffuse via social, le foto che ritraggono Ricky Martin mentre sorregge l'attore che interpreta Gianni Versace in fin di vita sono diventate subito virali. 

Le immagini si riferiscono al set della serie tv 'American Crime Story' che porterà sul piccolo schermo la storia dello stilista italiano più famoso nel mondo. 

La fiction nasce sulla scia di 'American Horror Story', in onda negli Usa su Fox, e nella terza stagione racconterà proprio l'assassinio di Versace ucciso da due colpi di pistola la mattina del 15 luglio del 1997 sulla scalinata della sua villa di Miami Beach. 

Martin vestirà i panni di Antonio d’Amico, l’uomo che è stato il compagno del noto regista per 15 anni e fino al giorno della sua morte.
Oltre a Ricky Martin alla serie parteciperanno Darren Criss nel ruolo di Andrew Kunanan, Edgar Ramirez che presterà il volto a Gianni Versace e Penelope Cruz nel ruolo della sorella Donatella Versace.

La morte di Gianni Versace avvenne il 15 luglio del 1997. Sulla gradinata della sua villa a Miami Beach  lo stilista venne ucciso con  due colpi di arma da fuoco. Accusato dell'omicidio fu Andrew Cunanan, un tossicodipendente dedito alla prostituzione omosessuale, che fu trovato morto pochi giorni dopo la tragedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gianni Versace morente tra le braccia di Ricky Martin nella serie tv sulla morte dello stilista

Today è in caricamento