rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Ora anche Robert De Niro ha le sue impronte ad Hollywood, per l'emozione sbaglia la data

L'errore è stato corretto. Le mani e i piedi della star sono state impresse a Los Angeles il 4 febbraio

Anche Robert De Niro Jr. si è finalmente aggiudicato l'occasione di lasciare le impronte sulla celeberrima strada hollywoodiana davanti al teatro cinese Grauman. Tutto regolare se non fosse che si è sbagliato ad imprimere la data: ha scritto 14 febbraio invece che 4 febbraio, ma l'errore è stato prontamente corretto. Sarà stata l'emozione o i suoi ormai 69 anni ad avergli fatto il brutto scherzo?  

Questo rituale, quasi biblico, non è scontato; infatti, per poter rimanere impressi sul marciapiede delle footprints bisogna seriamente meritarselo. Questo è possibile quindi solo dopo aver vinto uno tra i premi più ambiti dall'industria artistica come la vittoria di un Oscar, o di un Emmy, o di un Grammy o un Golden Mike; i prestigiosi premi americani ambiti da ogni star.
Mettere la propria impronta su quell'asfalto è come guadagnarsi il diritto all'eternità.

Nel caso del newyorkese De Niro, la cerimonia si è tenuta in onore dei 2 Oscar vinti nel 1975 (come attore non protagonista  nel Il padrino - Parte II, alla cui consegna non era presente poiché era in Italia sul set del film Novecento) e nel 1981 (per il film Toro scatenato ).
Abbastanza per guadagnarsi una notorietà immortale.

La strada delle footprints vede solo 200 impronte ed autografi impresse nel cemento di tutto il piazzale dell'arena. Non mancano divertenti variazioni come gli occhiali di Harold Lloyd, i sigari di Groucho Marx, le bacchette magiche di Harry Potter, le cosce di Betty Grable, il pugno di John Wayne, le ginocchia di Al Jolson, e le lame dei pattini da ghiaccio di Sonja Henie.

Le foto della cerimonia per De Niro

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora anche Robert De Niro ha le sue impronte ad Hollywood, per l'emozione sbaglia la data

Today è in caricamento