rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

Roberto Benigni vuole 4 milioni di euro: salta l'accordo Rai

Dopo Maurizio Crozza la tv di Stato dice addio anche al comico toscano. Troppo alto il cachet

Un cachet da capogiro. Roberto Benigni ha chiesto alla Rai 4 milioni di euro per lo spettacolo "Dieci comendamenti", in programma per il periodo natalizio. 12 puntate dedicate alla Divina Commedia ma già cancellate dal palinsesto perchè la spesa non è sostenibile.

Anche se la Rai ufficialmente parla di impegni all'estero del comico toscano come causa dell'annullamento dello show, la giornalista Laura Rio su "Il Giornale" svela la cifra esorbitante richiesta alla tv di Stato, cifra impensabile considerando che l'azienda è in rosso. 4 milioni di euro per uno spettacolo esulano completamente dalla spending review Rai, anche se questo avrebbe garantito senza dubbi un vero boom di ascolti.

La Rai non può permettersi un "conto" così salato e dopo Maurizio Crozza, che avrebbe chiesto 20 milioni di euro in due anni, è costretta a dire addio anche a Benigni. La sfida Auditel si combatterà con mezzi più semplici e certamente meno costosi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Benigni vuole 4 milioni di euro: salta l'accordo Rai

Today è in caricamento