Venerdì, 17 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Il Festival di Sanremo dice addio al teatro Ariston?

"La città di Sanremo è d’accordo sull’idea di spostare la manifestazione in un luogo più ampio" ha dichiarato il Direttore di Rai 1 Andrea Fabiano in un'intervista a La Stampa. E il pensiero corre alle dichiarazioni di Paolo Bonolis, da molti considerato in pole position come conduttore per l’edizione 2018

Carlo Conti durante la conduzione del Festival di Sanremo

La notizia rappresenta un punto di svolta nella storia del Festival di Sanremo, cosiderando il legame che lo lega al luogo in cui si tiene ormai da quarant’anni: la kermesse canora potrebbe presto dire addio alla storica location del teatro Ariston e trasferirsi in un luogo diverso, ancora tutto da definire.

A dichiararlo è stato il direttore di Rai Uno Andrea Fabiano in un'intervista rilasciata al quotidiano La Stampa a margine dell'Eurovision Song Contest di Kiev.

"La città di Sanremo è d’accordo sull’idea di spostare la manifestazione in un luogo più ampio. Ci arriveremo. Magari non l’anno prossimo, ma è il futuro".  

Le sue parole lasciano pensare alle dichiarazioni di Paolo Bonolis, da molti dato in pole position come conduttore per l’edizione 2018, che si era detto pronto a condurre nuovamente la manifestazione, ma soltanto in caso di un cambio di location. 

"Se un giorno la Rai dovesse interpellarmi per fare un Sanremo completamente nuovo e soprattutto con un impatto scenografico completamente rinnovato, allora ci si potrebbe ragionare insieme e potrei essere intenzionato a lavorarci" aveva rivelato il conduttore. Ora arriva l'accenno alla possibilità degli auspicati cambiamenti. 
Sanremo 2018: i lavori sono già in corso. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Festival di Sanremo dice addio al teatro Ariston?

Today è in caricamento