rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Sanremo 2018

Nina Zilli a Sanremo 2018 con "Senza appartenere": testo e video

Terza apparizione come Big al Festival di Sanremo per la cantante piacentina. Nel 2010 l'esordio nella categoria Nuova Generazione

Maria Chiara Fraschetta, in arte Nina Zilli, si presenta per la terza volta da Big al Festival di Sanremo con la canzone "Senza appartenere". 

Nel 2010 l'esordio nella categoria Nuova Generazione con la canzone "L'uomo che amava le donne": arrivò terza, ma il brano le valse il Premio della Critica Mia Martini, quello della Sala Stampa Radio Tv e il riconoscimento di Assomusica. 

Sanremo 2018: date, cantanti, canzoni, ospiti e tutto quello che c'è da sapere 

Due anni dopo si ripresentò a Sanremo come Big con "Per sempre". Finì il Festival in settima posizione ma venne selezionata per partecipare all'Eurovision Song Contest (dove cantò "L'amore è femmina"). L'ultima apparizione sul palco delll'Ariston risale al 2015, quando arrivò nona con il brano "Sola". Nella serata dei duetti sul palco insieme a Nina Zilli ci sarà Sergio Cammariere.

"Senza appartenere"

Donna siete tutti e tu non l’hai capito
Donna non di tutti non è mai cambiato
Calda come il sole di domenica d’estate
Però non è domenica e qui fa un freddo cane
Donna ha perso tempo a lucidare la sua rabbia
Del tempo che è cambiato e ancora non la cambia
Donna sa volare mentre il cielo cade
Ma io che cosa cercavo io
E cosa ho trovato
Schegge di felicità
Cerco una colpa per restare qui
A vivere i ricordi, io
Volevo salvarmi, io
E poi perdonarmi 
Della vita che ho spaccato
Dell’amore che ho buttato via
Ma senza appartenere
Donna siete tutti e tu non l’hai capito
Donna che ha paura donna che ha trovato
Il vento sulla faccia il mare in una goccia
E sconfinati labirinti e un filo per uscire
Donna non si piace invece guarda quanto è bella
Donna che si cambia mille volte e resta quella
Donna sa volare mentre il cielo cade 
Donna sa volare mentre il cielo cade 
Ma io che cosa cercavo io
E cosa ho trovato
Io non sono come te
C’è troppa vita per restare qui
Ad aspettare cosa?
Io volevo salvarmi io
E poi perdonarmi
Delle volte che ho svelato quella parte debole di me
Ma senza appartenere
Quando la vita è più semplice non mi diverte ci gioco
Io non li chiamo più lividi sono colori e ci gioco
Io ci gioco, io ci gioco 
Togliti la maschera 
C’è troppa verità per stare qui
Senza appartenere
Donna siete tutti e tu non l’hai capito
E non è mai cambiato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nina Zilli a Sanremo 2018 con "Senza appartenere": testo e video

Today è in caricamento