Giovedì, 5 Agosto 2021
Sanremo 2019

Sanremo, la classifica dei compensi dal 2006 a oggi

Primo posto per Panariello e Bonolis con 1 milione di euro, ultimo gradino per Antonella Clerici con "soli" 500 mila euro

Carlo Conti e Giorgio Panariello

Che intorno al Festival di Sanremo, da sempre, ruotino cifre esorbitanti non è una novità e sui cachet di direttori artistici e conduttori che si sono succeduti negli ultimi anni è stata stilata una vera e propria classifica. I "Paperon de' Paperoni" dell'Ariston sono due, a pari merito sul gradino più alto del podio, con 1 milione di euro. E' il compenso che si sono portati a casa Giorgio Panariello, nel 2006, e Paolo Bonolis nel 2009. Segue Gianni Morandi con 800 mila euro a stagione (2011 e 2012). Cifre che circolano sulla stampa, perché la Rai non ha mai fornito quelle ufficiali per ragioni di privacy.

Sempre secondo i dati ufficiosi, terzo posto per Claudio Baglioni, passato dai 600 mila euro del 2018 ai 700 mila dell'anno dopo. Cifre che circolano sulla stampa, perché la Rai non ha mai fornito quelle ufficiali per ragioni di privacy. Appena fuori dal podio, invece, Carlo Conti con i suoi 650 mila euro (il conduttore toscano ha 'firmato' ben tre edizioni del Festival, dal 2015 al 2017, l'ultima con Maria De Filippi intervenuta a titolo gratuito), seguito da Fabio Fazio che per le kermesse del 2013 e 2014 avrebbe incassato 600 mila euro a edizione, poi Amadeus, che per la direzione artistica e la conduzione di Sanremo 2020 guadagnerebbe tra i 500 e i 600 mila euro. 

Sanremo 2019, svelati i super cachet dei conduttori

Fanalino di coda Antonella Clerici, il cui compenso per la conduzione di Sanremo 2010 sarebbe stato di "soli" 500 mila euro. Il record di spesa per la conduzione resta comunque quello dell'edizione 2006 condotta da Giorgio Panariello insieme a Victoria Cabello e Ilary Blasy. La Rai in quell'occasione arrivò a sborsare quasi due milioni di euro: uno per il conduttore, 500 mila per la Blasy e 400 mila per la Cabello. Budget sceso drasticamente, negli anni successivi, di circa mezzo milione di euro. 

"Sanremo è l'assett principale non solo di Rai 1 ma dell'intera Rai - ha spiegato la direttrice di Rai 1, Teresa De Santis, durante la conferenza stampa di presentazione della kermesse - dal festival dipende la stabilizzazione della 'cassaforte' del servizio pubblico". Gli incassi del Festival già oggi ammonterebbero a circa 26 milioni di euro, con un saldo positivo pari a circa 9 milioni, in linea con le precedenti edizioni. E anzi Rai Pubblicità è convinta di superare l'anno scorso: "Arriviamo da due anni di raccolta pubblicitaria record al festival ma quest'anno ci aspettiamo di superare l'anno scorso almeno del 5%", ha fatto sapere Roberta Lucca di Rai Pubblicità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo, la classifica dei compensi dal 2006 a oggi

Today è in caricamento