Domenica, 11 Aprile 2021

Sanremo 2020, Fiorello show in conferenza: "Sogno 'Finalmente tu' con Tiziano Ferro"

Incursione a sorpresa dello showman - sempre più "spalla" e non solo ospite del Festival - questa mattina alla presentazione stampa. Tra irresistibili gag e l'annuncio di (una parte) di quanto farà all'Ariston

L'incursione a sorpresa di Fiorello durante la prima conferenza stampa del Festival di Sanremo 2020

"Sarà un festival all'insegna dell'imprevebilità". Amadeus lo aveva annunciato e così è stato sin dal principio. Incursione a sorpresa di Fiorello - tra i volti fissi del Festival insieme a Tiziano Ferro - questa mattina in conferenza stampa. Ed è subito show. Tra irresistibili gag e l'annuncio di (una parte) di quanto farà sul palco del Teatro Ariston. La sensazione è che il ruolo dello showman siciliano, annunciato come ospite della kermesse, sarà quello di una vera e propria spalla del conduttore, come sta già avvenendo in questa prima fase promozionale, anche e soprattutto in virtù dell'amicizia che lega i due.

Che cosa farà Fiorello a Sanremo 2020

Dopo giorni di suspense sul compito dello showman siciliano ("Non ho chiesto a lui né Benigni che cosa faranno, in omaggio al loro stile imprevedibile", le parole di Amadeus), il rebus comincia a schiarirsi: "Solamente pochi giorni fa, durante un'intervista con Vincenzo Mollica, mi sono accorto che quest'anno ricorre il 25esimo anniversario di 'Finalmente tu', che portai a Sanremo con grande successo (ride, ndr) - dice Rosario - Allora sbagliati tutto l'attacco, il direttore d'orchestra era interdetto, adesso invece mi piacerebbe interpretarla l'ultima sera con Tiziano Ferro. Ma lui non lo sa". Nessun connubio annunciato invece con Roberto Benigni: "Lui non ha bisogno di me. Quando arriva lui, io divento automaticamente pubblico. Non vedo l'ora di vederlo". Ultimo indizio sulle sue performance: "ci sarà una cosa siciliana, ma non faccio spoiler".

Fiorello show in conferenza stampa

Il resto è (già) show. Perché quando Fiorello arriva, il resto scompare. Addio dunque al cerimoniale, benvenute provocazioni, risate e altarini sullo stesso Amadeus. Già questa mattina si era presentato a sorpresa nella camera d'albergo del conduttore per svegliarlo, mentre ieri sera i due si erano dedicati 'Sarà perché ti amo' nell'opening riservato alla stampa al Casinò di Sanremo. "Sono qui oggi - spiega Fiorello - perché mi sento estremamente rilassato. Di solito i conduttori sono ansiosi, lui invece non fa nulla". E ancora: "Amadeus mi ha scelto per il mio aspetto fisico", aggiuge spegnendo il fuoco sulle polemiche sul sessismo. "Non vorremo annoiarvi con questa storia della nostra amicizia", prosegue, ma poi rivela aneddoti esilaranti sulla loro complicità. "Amadeus e Giovanna alloggiano nella stanza accanto alla mia. E vi assicuro che c'è silenzio assoluto. Nel 95 era diverso, perché avevo vicino Pippo Baudo e Katia Ricciarelli". Poi un retroscena piccante: "Una volta eravamo al Q di Ibiza, uno dei posti più trasgressivi di tutte le epoche. Lui non voleva venire mai, queste cose non gli piacevano. Quando capì il divertimento di questo locale, salì su un cubo, ma non guardò chi aveva vicino. Io lo cercavo in giro, chiedevo, poi lo vedo su questo cubo. Aveva affianco due ballerini di 1.90, di colore, nudi, con un corredo importantissimo e lui era in mezzo a ste robe. Non si era reso conto. Questo è Amadeus".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2020, Fiorello show in conferenza: "Sogno 'Finalmente tu' con Tiziano Ferro"

Today è in caricamento