Lunedì, 12 Aprile 2021

Sanremo 2020, Amadeus: "Fiorello mi auguro ci sia per più sere"

Il direttore artistico spalanca le porte dell'Ariston all'amico showman

Amadeus

Si era parlato di un poker di donne al Festival di Sanremo, accanto ad Amadeus, ma a quanto pare le partner femminili saranno 10, come ha svelato il direttore artistico in un'intervista al Corriere della Sera: "Ho sempre detto che immaginavo un Sanremo imprevedibile, e non avere una coppia fissa ma due donne diverse ogni sera va in questa direzione. Voglio serate che non siano una copia dell'altra".

Conduttrici top secret, big ancora da scegliere, gli ospiti invece iniziano a prendere forma. Confermati Tiziano Ferro e Roberto Benigni, al quale Amadeus lascerà piena libertà, Fiorello potrebbe affacciarsi all'Ariston per più di qualche serata: "Ci siamo ripromessi di parlarci tra pochi giorni, dopo la fine del suo impegno con RaiPlay. Lui non è solo un ospite, oltre a essere un fenomenale showman per me è come un fratello: io gli consegno la copia delle chiavi dell'Ariston e lui potrà entrare e uscire dal palco quando vuole, per questo mi auguro che ci sia per più sere. La sua imprevedibilità è il valore aggiunto di questo Festival". Insomma, Fiorello potrebbe essere l'unico co-conduttore fisso, se vuole.

E Jovanotti? "Anche con lui ci conosciamo da una vita, la radio ci ha unito e siamo rimasti legati da rapporti stretti. In generale tutte le persone che sto scegliendo hanno anche una componente umana in sintonia con la mia. Tutti gli artisti che saliranno sul palco saranno persone che hanno qualcosa da dire, un vissuto da portare, vale per gli ospiti ma anche per i cantanti in gara".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2020, Amadeus: "Fiorello mi auguro ci sia per più sere"

Today è in caricamento