Junior Cally, il Moige chiede squalifica: "Messaggio offensivo per le nostre figlie"

La difesa del rapper: "L'arte può avere un linguaggio esplicito e il rap, da sempre, fa grande uso di elementi narrativi di finzione e immaginazione che non rappresentano il pensiero dell’artista"

Junior Cally, 28 anni

"Via da Sanremo il rapper che attraverso i suoi testi violenti e volgari, inneggia al consumo della donna come oggetto del proprio piacere e alla violenza contro di essa. Il pubblico familiare non può accettare chi manda un messaggio offensivo, degradante e devastante contro le nostre figlie".Così Elisabetta Scala, Vice Presidente e Responsabile Osservatorio Media Moige- Movimento Italiano Genitori a proposito delle polemiche scoppiate attorno all'artista Junior Cally. 

"In questo momento non abbiamo certo bisogno di cantanti che inneggino all'odio ed alla violenza - prosegue Scala in una nota - Abbiamo bisogno di messaggi di rispetto, di sentimenti di amore autentico, valori decisamente diversi dai testi di certe canzoni. Come genitori, crediamo che il problema della violenza sulle donne sia serio e sia anche culturale. Le parole hanno un peso e chi le esprime ne è responsabile. Confidiamo in una scelta saggia della Rai, principale mezzo di diffusione di cultura, affinché allontani Cally dal palco di Sanremo” 

La difesa di Junior Cally

Junior Cally - all’anagrafe Antonio Signore, 28 anni, romano - ha già alle accuse attraverso una nota del suo management. "La posizione dell’artista è contro il sessismo, i passi avanti o indietro, e contro la violenza sulle donne. Lungi da Junior Cally scomodare i grandi nomi del cinema, della letteratura e della storia dell’arte, da Tarantino e Kubrick, da Gomorra a Caravaggio e scrittori come Nabokov e Bret Easton Ellis: l’arte può avere un linguaggio esplicito e il rap, da sempre, fa grande uso di elementi narrativi di finzione e immaginazione che non rappresentano il pensiero dell’artista. Quindi Junior Cally cita cantanti che sono saliti sul palco dell’Ariston come Vasco Rossi ("è andata a casa con il negro la tro...") e gli Afterhours ("sei più bella vestita di lividi"). E altri che ci saranno anche quest’anno come Marco Masini ("bella stronza, mi verrebbe di strapparti quei vestiti da putt... e tenerti a gambe aperte"); e Achille Lauro ("l’amore è un po’ ossessione, un po’ possesso, carichi la pistola e poi ti sparo in testa"). O, ancora, chi è stato scelto dalla Rai tra i conduttori dell’Altro Festival come Myss Keta ("toccami la gamba, passami la bamba, Jo sono la tua tro...").

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento