Sabato, 23 Ottobre 2021
Sanremo 2020

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden': testo e video

Il rapper tra i Big della 70esima edizione del Festival. Ecco cosa c'è da sapere

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden'. L’artista, in gara tra i Big, torna sul palco del Teatro Ariston con un proprio brano, dopo la partecipazione dello scorso anno al fianco di Daniele Silvestri, in qualità di co-autore della canzone “Argentovivo” che ha ricevuto diversi riconoscimenti del Festival (Premio della critica “Mia Martini”, Premio della Sala Stampa Lucio Dalla e Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo).

Chi è Rancore, a Sanremo 2020 con 'Eden'

Rancore pseudonimo di Tarek Iurcich nasce a Roma nel 1989 e comincia il suo percorso musicale nel 2004, all'età di quattordici anni, a Roma, la città in cui vive. Ben presto si conquista sul campo una forte credibilità grazie alla partecipazione alle jam, ai concerti nei licei, alle gare di freestyle.  Definisce il suo modo di fare il rap ‘HermeticHipHop’. 

Dopo alcune pubblicazioni autoprodotte, nel 2009 nasce la collaborazione artistica con Dj Myke con il quale nell’anno successivo pubblica "ACUSTICO", un EP di 8 tracce basato su un originale mix di voce, giradischi e la chitarra acustica di Svedonio. Ad aprile 2011, sempre nella stessa formazione, esce l?album “ELETTRICO": hip hop suonato live e di grande impatto che mette in luce Rancore come uno dei più promettenti MCs della nuova generazione. A marzo 2012 Rancore partecipa a 'SPIT', un talent show di MTV Italia nel quale competono 12 tra i migliori rapper italiani e nella cui puntata di lancio, a dicembre 2011, Rancore si mette in luce aggiudicandosi la vittoria a pari merito con Clementino.  Nell’ottobre 2012, esce ‘’SILENZIO’’, che si aggiudica il titolo di uno dei migliori album del 2012-2013.

Tante le collaborazioni collezionate nel corso degli anni. Da ricordare ci sono ‘’Marracash, Dargen e Rancore - L’Albatro’’;’’ Piotta e Rancore & Dj Myke - Roma Calling’’ per citarne alcune, nel 2014 una collaborazione per il disco ‘’Niente Di Personale’’ di Big Fish fa nascere il brano ‘’LA MACCHINA DEL TEMPO’’ in cui Rancore scrive un viaggio fino al limite della storia. A Luglio 2015 Rancore & Dj Myke, dopo 6 anni di collaborazione, regalano all’Italia il loro ultimo ep realizzato come duo, dal titolo “S.U.N.S.H.I.N.E.”, di cui l’omonimo singolo si aggiudica immediatamente la poltrona di uno dei brani più belli del 2015. E ancora, tra le collaborazioni: Danno, MezzoSangue, Murubutu, Claver Gold, Kenkode (CyberPunkers), Giancane. Rancore nello stesso anno porta il rap anche al cinema nel filmZETA”, regia di Cosimo Alemà.

Nel 2016 Rancore torna con la ristampa del suo primo lavoro: -‘SeguiMe’/Remind-, uscito esattamente 10 anni prima. Per questa occasione inventa un nuovo spettacolo dal nome ‘’The GusBumps Show’’, portandolo in tutta Italia e passando dai concerti abusivi armato di megafono, fino ai più grandi locali d’Italia.

Nel 2018 torna con un nuovo disco, di cui cura anche la direzione musicale. Nasce così ‘’MUSICA PER BAMBINI’’ (Hermetic / distr. Artist First). A febbraio 2019, si esibisce a Sanremo al fianco di Daniele Silvestri, in gara con il brano “ARGENTOVIVO”, di cui Rancore è co-autore. La canzone si aggiudica il Premio della critica “Mia Martini”, il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla e il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo, oltre alla Targa Tenco 2019 per la ‘Miglior canzone’. 

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden': testo

Questo è un codice, codice
Senti alla fine è solo un codice, codice
Senti le rime è solo un codice, codice
Su queste linee solo un codice
L’11 settembre ti ho riconosciuto
Tu quando dici, grande mela è un codice muto
Tu vuoi nemici, sempre, se la strega è in Iraq
Biancaneve è con i sette nani e dorme in Siria
Passo ma non chiudo!
Cosa ci hai venduto?
Quella mela che è caduta in testa ad Isaac Newton
Rotolando sopra un iPad oro
Per la nuova era

Leggi il testo completo su Tv Sorrisi e Canzoni

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden': significato

 “Eden” è un brano scritto da Rancore e prodotto da Dardust. Rancore parla del brano “Eden”: “Ho sognato l’Eden, poi un albero e una mela che si stacca e che inizia a rotolare. Mentre rotola ripercorre la storia dell’uomo, dall’inizio fino ai giorni nostri. Ho deciso di scriverci una canzone che raccontasse i tempi che stiamo vivendo e che parlasse di come, ancora una volta, l’uomo è di fronte a una scelta che potrebbe cambiare tutto il suo futuro”. 

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden': video

Verrà pubblicato appena disponibile

In basso, Rancore (Crediti seconda foto: Serena Clessi)

RANCORE 2020_1_ph.Serena Clessi_high-3

4. RANCORE 2020 © Serena Clessi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rancore a Sanremo 2020 con 'Eden': testo e video

Today è in caricamento