Giovedì, 3 Dicembre 2020

Georgina statua(ria), Alketa principesca, Achille si fa ricordare: i look della terza serata

Promossi, bocciati, rimandati: cosa abbiamo visto e cosa vorremmo scordare dei look esibiti sul palco dell'Ariston nel terzo appuntamento del Festival

terza-2

Tanto da dire sui look del folto numero di artisti della terza serata del Festival di Sanremo 2020 che per cinque ore e un quarto hanno dato (o tentato) di dare spettacolo ai valorosi che non hanno ceduto all’abbiocco.

A colpire tanto per il fascino indiscutibile quanto per l’empatia paragonabile a un cartonato scosso dal vento di tramontana è stata Georgina Rodriguez, primadonna della serata accanto a una stupefacente Alketa Vejsu, brillante per carattere e abiti. Da ricordare (nel bene o nel male, fate voi) Achille Lauro in versione David Bowie, la bretella ‘effetto Peter’ di Riki, il rosa shocking e il blu cobalto dei Pinguini Tattici Nucleari, la potenza scenica degli abiti di Diodato e Nina Zilli. 

Di seguito, tutti i look della terza serata.

zarrillo leali-2

Michele Zarrillo e Fausto Leali

Ci piace lo stile sprint dato da jeans, giacca doppiopetto e camicia abbinata alla zazzera canuta; meno il tessuto della giacca effetto tenda del secondo. Insieme fanno un 6+.

junior cally-8

Junior Cally e i Viito

Cantano che “vanno al massimo” e il look li aiuta, ingrana sull’acceleratore e spacca. Voto 8.

georgina -2-3

Georgina Rodriguez

Lucide come quelle di una statua di cera, le forme concave e convesse della modella sono fasciate da un abito che valorizza tutto il tondo possibile. Il décolleté sbeffeggia la forza di gravità, retto come pare da una parure che da sola vale l’Ariston. Non le si può dire nulla: una valletta confezionata come si deve. Voto 7

georgina 7-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Georgina statua(ria), Alketa principesca, Achille si fa ricordare: i look della terza serata

Today è in caricamento