Domenica, 16 Maggio 2021
panico

Fedez svela il retroscena sullo spoiler della sua canzone: “Piangevo come un pazzo”

Ai microfoni di Radio 2 il racconto del rapper sulla svista social a pochi giorni dal Festival

Fedez (Instagram)

A Festival di Sanremo concluso, Fedez ha raccontato il retroscena sul famigerato spoiler della canzone ‘Chiamami per nome’ portata all’Ariston in coppia con Francesca Michielin e arrivata al secondo posto dopo ‘Zitti e buoni’ dei Maneskin.

Il fatto è noto: pochi giorni prima dell’inizio della kermesse, sul profilo Instagram del rapper è apparso un video in cui si sentivano pochi secondi del brano, dettaglio che avrebbe potuto causare la sua squalifica considerata la regola di esclusività delle canzoni in gara. Il severo provvedimento non è arrivato perché – ha spiegato la Rai – “la durata dell'interpretazione nel video - postato e successivamente cancellato dall'artista - risulta essere estremamente ridotta e tale da non svelare di per sé il brano, che non può considerarsi diffuso e che mantiene quindi la caratteristica di novità richiesta dal regolamento della manifestazione”.

Oggi, intervistato da Radio 2, Fedez ha ripercorso i momenti intercorsi tra la pubblicazione distratta di quel frammento e la sua cancellazione, ammettendo di essere andato nel panico per la clamorosa svista.

Sanremo, Fedez favorito da Chiara Ferragni? "Normale, è mia moglie e ne sono fiero" 

Fedez e la storia completa dello spoiler di ‘Chiamami per nome’: “Tragicomico”

“Ecco la storia completa dello spoiler di Chiamami per nome. Tragicomico” ha scritto Fedez tra le storie Instagram che hanno rimandato al suo racconto. Il cantante ha spiegato che tutto è iniziato quando stava editando il video e, sollecitato a far presto da Chiara Ferragni, non ha badato al dettaglio della musica. “Non sto dicendo che è colpa di Chiara, sto raccontando la storia”, ha precisato scherzando con i conduttori di Radio 2.

“Mentre montavo il video non mi sono accorto che un pezzettino di 6 secondi era rimasto nel video”, ha aggiunto: “A mia moglie è piaciuto molto quel pezzettino in cui c’era Leone e mi ha suggerito di metterlo come post”. Postato in fretta e furia, Fedez si è accorto subito del grave errore, ma era troppo tardi: era in ascensore, dove il telefono non prendeva la linea, e perciò non ha potuto tempestivamente rimuoverlo. “Il tempo che dal garage torno su è passato un minuto, basta. Io ero disperato, piangevo come un pazzo”, ha ammesso il cantante che oggi, fortunatamente, può raccontare con sollievo una disattenzione che non ha comportato la più temuta delle conseguenze. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fedez svela il retroscena sullo spoiler della sua canzone: “Piangevo come un pazzo”

Today è in caricamento