Venerdì, 7 Maggio 2021
la replica

Sanremo, Fedez favorito da Chiara Ferragni? "Normale, è mia moglie e ne sono fiero"

Il rapper risponde alle polemiche sull'appello a votarlo al festival fatto sui social dalla influencer, forte di 23 milioni di follower

Chiara Ferragni, 33 anni, e Fedez, 31 (Crediti Instagram)

"Mi hanno sempre insegnato che una famiglia e una moglie sostiene il marito, e viceversa. Il fatto che mia moglie sia Chiara Ferragni mi fa solo sentire un uomo fortunato". Così Fedez risponde alle polemiche sull'appello a votarlo al festival di Sanremo fatto sui social dalla moglie Chiara Ferragni ai suoi 23 milioni di followers. Il cantante si è classificato secondo col brano 'Chiamami per nome' interpretato insieme a Francesca Michielin: "Al netto di questo, stiamo parlando di un brano che sarebbe disonesto intellettualmente non sottolineare che era già primo dappertutto, prima ancora che intervenisse mia moglie, c'era un riscontro oggettivo del pubblico".

"Ci sono state altre 'scalate' - prosegue Fedez in conferenza stampa - Madame ad esempio, che è salita di dieci posizioni". In ogni caso, taglia corto il rapper, "è una polemica sterile, cosa vi aspettavate da mia moglie? E' mia moglie... tra l'altro ha fatto delle stories che mi hanno fatto anche abbastanza ridere", conclude.

"E' normale che la moglie di Fedez lo supporti, e se hanno molti followers è merito del loro lavoro". Rispondono così i Maneskin, vincitori del festival di Sanremo, tagliando corto sul tema infuocato della protesta partita dal web. "Sostanzialmente è successo quello che hanno fatto le nostre famiglie con noi, la polemica è insensata, sarebbe stato strano il contrario", dice il gruppo.

La polemica del Codacons 

Nella serata di ieri il Codacons, associazione dei consumatori, ha annunciato che "vigilerà sull'andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa", per verificare se l'appello di Chiara Ferragni a votare il marito Fedez possa incorrere in qualche violazione. "Il regolamento del festival - ha spiegato l'associazione - prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata". Utilizzare dunque "un bacino di utenza di 23 milioni di follower per favorire un artista a discapito degli altri potrebbe determinare una violazione sia del regolamento del festival che delle delibere Agcom, ed in tal senso, in caso di votazioni anomale attraverso il televoto il Codacons avvierà le dovute azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo, Fedez favorito da Chiara Ferragni? "Normale, è mia moglie e ne sono fiero"

Today è in caricamento