Venerdì, 14 Maggio 2021

Sanremo, Irama: "Questo momento difficile lo sento ancora più forte sulla mia pelle"

"Sto bene. Sono negativo, non ho niente. I miei collaboratori coinvolti stanno bene", così Irama dalla sua camera d'albergo, dove è in quarantena da martedì. Il cantautore non ha mai potuto esibirsi all'Ariston perché due dei suoi collaboratori sono risultati positivi al covid e quindi è scattato l'isolamento. La modifica del regolamento fatta da Amadeus, però, gli ha permesso di restare in gara grazie alla registrazione delle prove generali. 

"Le prove servono per prepararsi all'esibizione finale, sono un sound chek - dice a Today a poche ore dalla finale - Inevitabilmente il dispiacere è alto perché avrei voluto portare la performance per cui mi sono preparato per mesi. Ringrazio comunque tutti per essermi venuti incontro. E' stata sfortuna e sono contento sia stata proposta questa cosa. Non era scontata, perché nulla è scontato a questo mondo, però sono contento che ci sia stata un'intenzione buona. Sarebbe stata un'ingiustizia, Amadeus lo ha colto perfettamente e l'ha presa a cuore, questa è una cosa meravigliosa. Gli ho mandato un messaggio di ringraziamento perché è stata una cosa molto bella".

La sua canzone, 'La genesi del tuo colore', parla della vita: "C'è una frase che dice 'e danzeremo come i brividi mentre la vita suonerà con le dita tra le vene' che rappresenta proprio il fatto che siamo in balìa dell'esistenza, non ci resta che vibrare ed essere suonati dalla vita. Questo momento lo sto sentendo ancora più forte sulla mia pelle, spero che stasera scoppi il colore". 

Sul toto-Big non si sbilancia, ma ha già i suoi vincitori: "Amadeus e Fiorello, fanno un grande spettacolo. La loro è una bellissima conduzione". 

Si parla di

Video popolari

Sanremo, Irama: "Questo momento difficile lo sento ancora più forte sulla mia pelle"

Today è in caricamento