Sabato, 15 Maggio 2021
dietrofront?

Sanremo 2022, Amadeus non esclude il ritorno

Fabrizio Salini, Ad Rai: "Spero nel triplete con Fiorello"

Amadeus, 58 anni

"Spero che il prossimo festival sia il festival del triplete per Ama e Fiorello e spero anche che possano farlo con l'applauso della sala il prossimo anno perché se lo meritano". Così l'ad Rai, Fabrizio Salini, intervenendo nella conferenza stampa di chiusura del festival di Sanremo, ha parlato dell'edizione 2022. Dichiarazioni che arrivano all'indomani della decisione di Amadeus e Fiorello di chiudere qui l'esperienza con la kermesse canora, ma oggi pare aprirsi uno spiraglio per l'amata coppia di timonieri. 

Dopo un inizio in salita, gli ascolti di Sanremo 2021 sono andati migliorando, fino al picco della serata finale. Ed oggi, sulla possibilità dell'Ama Ter, il conduttore e direttore artistico di questa edizione dichiara: "Io e Fiorello pensiamo, come ho detto ieri, che questo sia un grande evento e quindi ci vuole l'energia, la forza, le idee per rendere merito a Sanremo. Quindi ringrazio Salini per la proposta ma al momento l'idea è quella di fermarci noi un attimo e poi se la Rai lo desidera e il pubblico lo desidera ovviamente si ritrova l'energia, la voglia, la forza e l'idea, perché tutto nasce dall'idea... A Sanremo ci si lavora un anno ma questo Sanremo è come fossero stati due". Insomma, lo scopriremo solo vivendo. 

"Ieri - ha concluso Salini - ho sentito Ama che diceva che lui e Fiorello non avrebbero fatto il ter. Amadeus e Fiorello sono un patrimonio di questa azienda e quindi, poi ci parleremo in questi giorni, ma il patrimonio va valorizzato ancor di più: quindi se Ama non è pronto per un Ama Ter io dico ad Ama, con cui condividiamo la passione per il calcio, di ricordarsi del 'triplete'".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2022, Amadeus non esclude il ritorno

Today è in caricamento