Amadeus: “Senza pubblico il Festival di Sanremo non si fa, non c'è un piano B”

Se la pandemia da coronavirus sarà ancora in corso e le condizioni saranno simili a quelle attuali, la kermesse canora prevista a marzo non ci sarà: parola del conduttore

Amadeus

Amadeus ha le idee chiare: se le condizioni restano quelle odierne, con le regole di distanziamento da rispettare per evitare il contagio del coronavirus, il Festival di Sanremo non si farà, almeno non nelle date previste del 2-6 marzo 2021.  

Il prossimo Sanremo dovrà essere "il Festival della normalità, della rinascita dopo il coronavirus. Non c'è nessun piano B per il festival di Sanremo. Deve essere nella totale normalità. O si fa con il pubblico o nulla. E' impensabile l'Ariston vuoto o con il pubblico distanziato e poi l'orchestra. E chi lo dice a Fiorello che non può sputarmi l'acqua sul collo?", ha affermato il conduttore e direttore artistico della kermesse ospite del ‘Festival della tv e dei nuovi media’ di Dogliani, ribadendo di sperare che l'edizione 2021 sarà "la prima dell'era post Covid". Amadeus ha anche annunciato che il cast canoro del Festival verrà ufficializzato il 17 dicembre in prima serata su Rai1 nella finale di Sanremo Giovani 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sanremo 2021 slitta a marzo

Le parole di Amadeus fanno il paio con le dichiarazioni che il direttore di Rai Uno Stefano Coletta rilasciò lo scorso luglio: “Sarà un Sanremo che forse riaprirà la nostra normalità”, il suo augurio a cui seguì la precisazione in risposta a chi chiedeva se sarebbe stato messo in campo un 'piano b' di convivenza con il covid. "Sanremo piano b non è Sanremo. Per questo abbiamo deciso di differire il festival da febbraio al 2-6 marzo, proprio perché speriamo per quella data di poterlo fare in formula tradizionale. Dopodiché stiamo pensando anche ad altre soluzioni ma crediamo che Sanremo debba essere Sanremo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento