rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sanremo 2022

Sanremo, Fiorello show: il coro per Mattarella e la stoccata ai no vax

Lo showman entra all'Ariston e regala al pubblico un momento di spettacolo

E come promesso Fiorello alla fine è arrivato sul palco dell’Ariston. Lo showman lo aveva promesso e ha fatto il suo ingresso sul palco dell’Ariston in modo del tutto inusuale, introdotto da una serie di cartelli recapitati ad Amadeus tra un cantante e l’altro. “Leggili uno alla volta e gira il foglio. Chiedi un sottofondo triste. Ciao Ama, sono il tuo ex amico Fiorello. Quest’anno ti avrei visto da casa ma non me lo hai permesso… Prima di girare il foglio, sai chi ti saluta???....”: questi i messaggi letti dal conduttore divertito prima di essere introdotto come “il Mattarella dell’intrattenimento”.

“Mi siete mancati, sono la vostra terza dose, il booster dell’intrattenimento” ha detto al pubblico in sala che lo ha accolto tra gli applausi. Poi ha raccontato del fastidio di sottoporsi ai tamponi con tanto di stoccata ai no vax, presi in giro muovendo il braccio  e riferendosi a un presunto microchip introdotto con il vaccino. E ancora l'ironia sulla sua ritrosia nell’accettare l’invito dell’amico: “La prima volta per amicizia, la seconda per confermarla, la terza per romperla. Non ti sopporto più” ha scherzato.  “Mi sento un po’ Mattarella” ha aggiunto ancora per poi chiedere ai presenti di chiamare a gran voce il nome del Presidente della Repubblica rieletto.

Infine il ricordo dell’anatema lanciato da lui stesso da quel palco l’anno scorso, rivolto a coloro che avrebbero condotto l’edizione del 2022 del Festival: “Deve andare malissimo” disse allora, e per cercare di scongiurarlo, ecco che ha chiesto ad Ama di baciare il direttore di Rai1 Stefano Coletta. Chiesto, fatto, con tanto di mascherina.

coletta amadeus-2

fiorello-28-15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo, Fiorello show: il coro per Mattarella e la stoccata ai no vax

Today è in caricamento