Lunedì, 27 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Il Festival di Sanremo in tribunale: cantante chiede 250 mila euro di danni

Il 13 aprile il processo che vede sul banco degli imputati la "Sanremo Promotion", società che selezionava gli artisti per l'ultima edizione del Festival

Prima la delusione per un "no" che infrange un sogno, poi la rabbia per quella che secondo lui è stata un'assurda inguistizia e che lo ha portato fino in tribunale. A Michelangelo Giordano, giovane cantante che lo scorso novembre ha partecipato al bando pubblico del comune di Sanremo per provare a essere scelto tra i due che avrebbero partecipato all'ultima edizione del Festival, non è andata giù la decisione della "Sanremo Promotion", società controllata dal comune e responsabile delle selezioni, di eliminarlo a un passo dalle finali. 

Come fa sapere "Il Tempo", Giordano si è esibito davanti alla giuria di esperti, composta da Roby Facchinetti, Giusy Ferreri e Dargen D'Amico, con un brano scritto da lui e per il quale tutti si sono complimentati, dandogli il massimo dei voti. Il cantante nella scheda di valutazione, alla fine delle selezioni, vanta un bel 9,17 (su 10), ma qualche giorno dopo viene avvisato dalla "Sanremo Promotion" del mancato superamento della fase eliminatoria. Al suo posto sono stati scelti altri 40 aspiranti concorrenti, che dopo aver chiesto l'accesso agli atti, Giordano ha scoperto avere punteggi di gran lunga inferiori al suo.

Da lì la decisione di ricorrere alle vie legali. Gli avvocati del ragazzo chiedono alla "Sanremo Promotion" un risarcimento danni pari a 250 mila euro per "perdita di chanche", visto che il loro assistito poteva tranquillamente essere tra i finalisti, per il corso di formazione a pagamento, obbligatorio per partecipare alle selezioni, oltre al vitto e alloggio di quei giorni. La prima udienza il 13 aprile al tribunale di Imperia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Festival di Sanremo in tribunale: cantante chiede 250 mila euro di danni

Today è in caricamento