rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

Santoro: "Grillo la smetta o scendo anche io in piazza"

Il conduttore di "Servizio Pubblico" risponde agli attacchi del leader 5 stelle e chiede rispetto per i giornalisti

E' stato un duello a distanza quello portato avanti da Michele Santoro contro Grillo, che nei giorni scorsi lo aveva attaccato dal suo blog. Alla presentazione del programma "Announo", che Giulia Innocenzi condurrà da giovedì 8 maggio su la7, il giornalista ha detto: "Mi auguro che Grillo smetta di usare questi toni illiberali, ma se continuerà a fare questa campagna di proscrizione e non inizierà a rispettare i giornalisti, anche io potrei, dopo le elezioni, andare in quelle piazze dove è passato lui e dire come stanno le cose, battendomi per la libertà di informazione. Potremmo andare a fare informazione piazza per piazza finché non verrà ripristinato il reciproco rispetto".

Il conduttore di "Servizio Pubblico", che parteciperà anche al nuovo programma de La7 e riprenderà il suo la prossima stagione, ha sottolineato: "Grillo non ha né il diritto né la statura morale per giudicare il resto del mondo: non può dire chi sono i buoni e i cattivi, anche se questo gioco sul web funziona facilmente".

Santoro ha infine assicurato: "Osserveremo con imparzialità la campagna elettorale dei 5 stelle, ma tra 5-6 mesi potrei divertirmi a passare io al filtro della ragione critica quello che dice Grillo. Se non imparerà a rispettarci lo ripagheremo con la stessa moneta, cioè con la stessa vis polemica, anche se con tecniche diverse dalle sue".

Il giornalista ha difeso il ruolo dei talk show, secondo lui "l'elemento più libero della tv" e il suo programma che "quando va in onda porta la7 al terzo posto per gli ascolti dopo Rai1 e Canale 5" e anche a questo proposito ha lanciato una provocazione contro Grillo: "Dovrebbe ammettere anche la sua sconfitta culturale se è vero che sta trattando per andare ospite della trasmissione di Vespa: tra dire che la tv è morta e andare da Vespa c'è il baratro dal punto di vista della coerenza teorica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santoro: "Grillo la smetta o scendo anche io in piazza"

Today è in caricamento