Lunedì, 21 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

“Sarah Jessica Parker non voleva fare Sex and The City”

A rivelare il curioso retroscena è stato il marito dell’attrice Matthew Broderick che ha raccontato come la moglie all’inizio della serie fosse stata pronta a tutto pur di non impegnarsi con un lungo contratto con la casa di produzione della fortunata serie tv

Oggi è una vera e propria icona fashion, amatissima dalle fan della serie tv ‘Sex and The City’ che ormai associano il corpo e le movenze della protagonista Carrie Bradshaw proprio a lei, l’attrice Sarah Jessica Parker che la bionda giornalista interpreta sin dagli esordi con uno strepitoso successo.

Adesso però suo marito Matthew Broderick ha svelato un curioso retroscena proprio sulla scelta della moglie di accettare quel ruolo, perché pare che non ne volesse sapere affatto di vestire i panni di Carrie Bradshaw al punto tale che dopo aver firmato il contratto e girato la prima puntata pilota, era disposta a lavorare gratis per la Hbo. E invece il tempo le ha dato torto, perché la serie tv le ha regalato una grandissima popolarità e l'attrice grazie a quel ruolo ora è conosciutissima in tutto il mondo.

"La verità è che Sarah non voleva impegnarsi in una lunga serie tv, ha provato in tutti i modi a svincolarsi dal contratto, era persino disposta a girare tre film gratis” ha detto Broderick, ma la HBO respinse le proposte e la obbligò a interpretare la giornalista newyorkese tutta moda e amori, per la sua fortuna e quelle di milioni di fan che ancora adesso la considerano un simbolo di stile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sarah Jessica Parker non voleva fare Sex and The City”

Today è in caricamento