rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

And Just Like That dimostra che i revival, se fatti come si deve, funzionano. La recensione

Ma quanto ci era mancata Sex and the City?! Quell'atmosfera sognante delle strade di Manhattan, quattro amiche che si sono scelte per essere ognuna la famiglia dell'altra, i vestiti alla moda, i sogni nel cassetto, i discorsi sugli uomini davanti a una tazza di caffè, le battute inopportune sul sesso, quell'identità così caratterizzata di Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha che possono passarne anche 100 di anni ma loro resteranno sempre le stesse quattro ragazze di New York City! And Just Like That riesce a fare un grande regalo ai fan di questo colosso del piccolo schermo, dà a tutti la possibilità di tornare a scrivere al computer insieme a Carrie, sul suo balcone, mentre cerca le parole giuste per l'attacco del suo nuovo articolo, fa passare di nuovo del tempo insieme a Miranda, quella donna tutta d'un pezzo che ha sempre nascosto il suo lato più bello e che adesso non ha più paura di farsi vedere "umana", materna e fare scelte di vita radicali, And Just Like That fa tornare il pubblico a fare compagnia a Charlotte mentre sceglie l'abito perfetto per le sue bambine perché vuole che il loro saggio di musica sia perfetto come l'idea di famiglia che ha sempre avuto in testa e poi, questo revival riesce perfino a far sentire di nuovo la presenza di Samantha sul piccolo schermo che, anche se non la si vede, la si percepisce in tutta la sua prorompenza e la si vede quasi, in uno dei suoi abitini attillati camminare per le strade di New York e guardare negli occhi, con aria seducente, tutti gli uomini che le passano davanti. Il bello di And Just Like That è che ha avuto il coraggio di restare fedele all'essenza di Sex and the City, al suo spirito, alla sua anima, al carattere ben definito di ognuno dei suoi personaggi senza stravolgere né la storia, né le ambientazioni, né i suoi protagonisti che, se pur presi in una fase della vita completamente diversa da quella in cui li avevamo lasciati vent'anni fa, restano sempre gli stessi. Fa tenerezza e allo stesso tempo è rassicurante vedere che Carrie e Big non hanno perso quella scintilla che ha sempre contraddistinto il loro amore e che passano ancora le loro serate a cucinare, bere un bicchiere di vino, ascoltare della buona musica e prendersi in giro l'un l'altro, e poi c'è Charlotte sempre romantica, sorridente e piena di amore da dare alla sua famiglia e ancora Miranda, uno dei personaggi che si è evoluto di più considerando da dove era partita a inizio serie, oggi un'ex avvocatessa con un figlio adolescente che si rimette in gioco nella vita iscrivendosi, di nuovo, all'università per cercare di lasciare un segno nel mondo ma allo stesso tempo cede ancora all'insicurezza che qualcuno la possa trovare vecchia perché ha i capelli bianchi.

Il primo episodio di And Just Like That si porta dietro quella magia che si prova ogni volta che si guarda un episodio di Sex and the City, anche a distanza di anni e permette di vedere come tre donne, nei loro 50 anni, non si sono mai snaturate ma, pur vivendo un momento della vita diverso da quello della giovinezza, non tradiscono la loro natura e da spettatore, e ancora di più da donna, vedere un esempio del genere sul piccolo schermo è di grande ispirazione. Poi il contorno può anche cambiare, si avranno telefoni più tecnologici, ci saranno i social media, ci si darà ai podcast perché vanno di moda, i figli saranno cresciuti ma se si "invecchia", pur con tutte le evoluzioni della propria persona, restando sempre se stessi nel profondo, mantenendo i propri valori e non tradendo la propria natura, non c'è niente di più bello. E tutte e tre le protagoniste di Sex and the City hanno dimostrato di far parte di questa categoria di donne. Forti, fragili, testarde, a volte incoerenti ma sempre in linea con la propria essenza ed è proprio questo l'insegnamento che Sex and the City ha sempre dato al suo pubblico e continua a dare, ancora oggi, a distanza di vent'anni, con la sua nuova versione di sé, più moderna ma sempre fedele a se stessa. 

Sì, a fine episodio c'è un twist di trama scioccante (e decisamente inaspettato) ma di questo ne parliamo nella recensione del prossimo episodio!

Si parla di
Sullo stesso argomento

And Just Like That dimostra che i revival, se fatti come si deve, funzionano. La recensione

Today è in caricamento