Giovedì, 25 Febbraio 2021

Ariana Grande sbarca su Netflix con un documentario in uscita prima di Natale

Excuse me, I love you: la carriera e la vita della cantante italo-americana in première il 21 dicembre sulla piattaforma streaming

A pochi giorni dal Natale, precisamente il 21 dicembre, è in programma su Netflix l'uscita di un nuovo documentario su una delle cantanti più amate del momento: Ariana Grande. La star italo-americana, infatti, sarà protagonista di un docufilm, dal titolo Excuse me, I love you con la regia di Paul Dugdale - già regista del documentario su Taylor Swift - che racconterà i retroscena dei suoi concetri e della sua vita privata. A quasi un mese di distanza da un altro documentario targato Netflix e dedicato al cantautore canadese Shawn Mendes, la piattaforma di streaming regalerà al suo pubblico un altro approfondimento musicale sulla tappa londinese di Sweetener, l'ultimo tour mondiale di Ariana Grande con immagini inedite del backstage e momenti di riflessione più intimi in cui la cantante si "metterà a nudo" raccontando se stessa e i suoi momenti più difficili. 

Le immagini del documentario, prodotto anche dalla stessa cantante, sono state girate sia durante il concerto di Londra sia nel dietro le quinte di momenti  precedenti e posteriori dell'intero tour mondiale che, come dice la stessa Ariana Grande "le ha letteralmente salvato la vita", con racconti dove la cantante mostrerà le sue fragilità e ricorderà due dei periodi più bui della sua vita: l'attentato terriristico avvenuto durante il suo concerto a Manchester lo scorso 22 maggio 2017 e la morte del suo ex fidanzato Mac Miller. 

Ariana ha scritto sul suo profilo Instagram un messaggio per presentare l'uscita del suo nuovo progetto per Netflix spiegando i motivi che l'hanno spinta a filmare i retroscena del suo tour e cioè esprimere la propria gratitudine per ringraziare i suoi fan e i suoi collaboratori che l'hanno affiancata nei suoi tour in giro per il mondo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ariana Grande sbarca su Netflix con un documentario in uscita prima di Natale

Today è in caricamento