rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Il recap del finale

Come ci eravamo lasciati alla fine di Emily in Paris 2

Il recap del finale della prima stagione della serie con Lily Collins in attesa dei nuovi episodi su Netflix

Manca un solo giorno al gran debutto della seconda stagione di Emily in Paris e prima di buttarci a capofitto nelle nuove avventure parigine della ragazza americana appassionata di moda facciamo un tuffo nel passato per rispolverare la memoria su come ci eravamo lasciati alla fine di Emily in Paris 1. Cosa era successo nel decimo episodio della prima stagione della comedy Netflix? A che punto della vita personale e professionale avevamo lasciato la nostra amata Emily? Scopriamolo insieme in questo recap.

Come finiva la prima stagione di Emily in Paris

L'ultimo episodio di Emily in Paris 1 si intitola Adieu, Sfialta! e vede Emily alle prese con una difficile prova professionale da affrontare e, allo stesso tempo, capire cosa vuole davvero il suo cuore in fatto d'amore. Siamo a Parigi nella settimana della Fashion Week, l'evento più importante del settore e ci sono ancora dei dubbi sulla sfilata di Pierre Cadault. Ma cosa accade nella vita privata di Emily? Prima di tutto la vediamo baciare Mathieu (interpretato da Charles Martins) dopo un giro in barca sulla Senna e sarà proprio lui a rivelare alla ragazza che che suo zio ha deciso di annullare la sfilata del brand Cadault nella settimana della moda. 

Una volta che Sylvie scopre da Julien che Pierre Cadault ha disdetto l'evento andrà su tutte le furie e a prendersi la colpa di tutto sarà  proprio Emily che verrà licenziata immediatamente davanti ai suoi colleghi. La ragazza dovrà affrontare questo brutto colpo e utilizzerà subito un espediente per prolungare la sua presenza a Savoir facendo credere a tutti di dover svolgere una serie di pratiche prima di ufficializzare la fine di questo rapporto lavorativo. Nel frattempo Luc le propone un lavoro. 

Una volta tornata a casa Emily troverà Gabriel e Camille nel vivo di una lite che li porterà alla rottura definitiva. Gabriel, infatti, ha trovato il ristorante dei suoi sogni ma è in Normandia quindi sceglierà di seguire i suoi sogni al costo di rinunciare all'amore. 

Con il trasferimento di Gabriel Emily perde ogni punto di riferimento a Parigi ma la ragazza non si dà per vinta e troverà in Mathieu un nuovo stimolo per andare avanti. Il ragazzo, infatti, le chiede di raggiungere Pierre nel suo appartamento perché lo stilista preparerà una collezione ispirata proprio a lei e presentata da lui insieme a Sylvie in una sfilata che risulterà un grande successo conquistando la stampa con l'utilizzo di un espediente per catturare l'attenzione, l'uso di camion della spazzatura. Questo espediente farà revocare il licenziamento di Emily anche se la sua vita lavorativa sarà resa sempre più difficile da Sylvie. 

Le cose tra Emily e Mathieu sembrano andare bene. Lui le propone un weekend insieme a Saint Tropez per conoscersi meglio e far fare al loro rapporto un salto di qualità. Emily, però, la sera stessa sceglie di ascoltare il suo cuore, va nel ristorante di Gabriel che sta per lasciare Parigi e, in preda alla passione lo bacia e passa la notte con lui. Emily è convinta che il ragazzo che ha scelto stia per lasciare la città ma scoprirà presto che Antoine ha offerto a Gabriel di investire nel suo locale e questo gli permetterà di restare a Parigi. 

Tutto sembra andare per il verso giusto quando Emily riceve un messaggio da Camille (ignara della notte di passione tra Emily e il suo ex) che la sconvolgerà. La ragazza, infatti, sta valutando di tornare con Gabriel dopo aver scoperto che resterà a Parigi. 

Quale sarà il futuro di Emily e Gabriel? E che fine faranno Mathieu e Camille? Lo scopriremo nei nuovi episodi della serie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come ci eravamo lasciati alla fine di Emily in Paris 2

Today è in caricamento