Sabato, 8 Maggio 2021
Consigli streaming

Le 3 serie tv da guardare in streaming questo weekend (9-11 aprile)

I titoli più interessanti da scegliere sulle piattaforme da Netflix ad Amazon Prime Video per questo secondo fine settimana di aprile

"Cosa guardiamo questo weekend?". Quanti di noi hanno pronunciato questa frase davanti agli innumerevoli titoli che i cataloghi delle piattaforme di streaming ci propongono ogni giorno. Spesso scegliere e mettere d'accordo tutti non è semplice, soprattutto se non si sa neanche da dove iniziare. Ecco allora, cari indecisi seriali, qualche consiglio sulle serie del momento da godersi davanti alla tv in questo secondo weekend di aprile. Da Netflix ad Amazon Prime le novità sono tante e anche di grande qualità quindi, sta a voi scegliere in che direzione andare in base ai vostri gusti. Noi vi proponiamo tre titoli, dalla serie leggera e divertente a quella poliziesca, fino a passare per il thriller psicologico, ora, a voi la scelta. 

Per chi ha voglia di staccare e farsi una risata: LOL - Chi ride è fuori (Amazon Prime Video)

Genere: Comico

Durata: 6 episodi

Lol è sulla bocca di tutti. Dai titoli di giornale ai commenti tra amici, questa serie Amazon Prime ha creato un dibattito mediatico acceso tra chi ha amato alla follia il nuovo format con Mara Maionchi e Fedez e chi, invece, non lo ha ritenuto poi così divertente. Una cosa è certa, questa serie, va vista perché in sei puntate da guardarsi una dietro l'altra, è in grado di farci staccare la testa da qualsiasi tipo di pensiero o preoccupazione. Lol colpisce dritto al bisogno più diffuso degli italiani diquesto periodo, quello di farsi una bella e spensierata risata (anche per cose stupide) ed è così che un gruppo di comici riuniti in una stanza per 6 ore consecutive e costretti a non ridere mentre fanno gli stupidi gli uni con gli altri diventano dei compagni di gioco strepitosi. Chi si ami o meno la comicità, LOL - Chi ride è fuori, convince e riesce nel suo intento, in più, non vedrete l'ora di scoprire chi ha vinto la prima edizione della serie! 

Per chi ama i thriller psicologici: Snabba Cash (Netflix)

Genere: crime/thriller

Durata: 6 episodi

Novità di aprile, debuttata su Netflix il 7 di questo mese, Snabba Cash è una serie crime/thriller ambientata in Svezia che racconta una storia che vede protagonista il mondo dell'imprenditoria insieme a quello della criminalità in un intreccio particolare quanto pericoloso. La serie è tratta dalla Trilogia di Stoccolma dell'avvocato penalista e scrittore di libri thriller Jens Jacob Lapidus e racconta la storia di Leya, una madre single di Stoccolma che cerca di inserirsi nel mondo delle startup dove dovrà scontrarsi con un ambiente competitivo e accecato dalla smania di potere e denaro. La donna, riesce a entrare in questo mondo, grazie alla fiducia di un grande imprenditore ma non tutto andrà come sperato. Leya, infatti, cadrà nella tentazione di ricorrere alla cirminalità per fare denaro velocemente e perderà i suoi valori nel vortice offuscante del jet set imprenditoriale. Un interessante sguardo alla realtà economica e lavorativa odierna che farà riflettere ma terrà anche con il fiato sospeso. 

Per gli amanti dei crime basati sulle storie vere: This Is a Robbery: The World’s Biggest Art Heist (Netflix) 

Genere: Documentario/crime/storia/mistero 
Durata: 4 episodi 

Chiunque stia cercando una docu-serie che non sia eccessivamente pesante ma non per questo non interessante e coinvolgente allora la scelta giusta è This is a Robbery. Amanti del mondo dell'arte e della storia questo è il titolo per voi. Questa serie, uscita su Netflix il 7 aprile, infatti, ripercorre la storia di un evento realmente accaduto: uno dei furti d'arte più eclatanti della storia: due uomini vestiti da poliziotti, entrano nel museo d'arte di Boston e rubano, in 81 minuti, una fortuna pari a mezzo miliardo di dollari in opere d'arte che non furono mai più ritrovate. Siamo nel 1990, nel weekend di San Patrizio, e questi due ladri, dopo aver fatto il colpaccio, fuggono dall’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston con opere di Rembrandt, Vermeer e diversi altri artisti. Dopo 30 anni, Netflix torna a far luce sulla storia indagando su come, nonostante sia stata offerta una ricompensa di 5 milioni di dollari, i ladri non sono mai stati trovati e con loro neanche le opere. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 3 serie tv da guardare in streaming questo weekend (9-11 aprile)

Today è in caricamento