Domenica, 24 Ottobre 2021
Consigli streaming

I titoli da non perdere questo weekend su Netflix

Le serie tv da guardare sulla piattaforma di streaming in questo ultimo weekend di settembre

Cosa guardiamo questo weekend?". Quante volte abbiamo pronunciato questa frase davanti al catalogo Netflix indecisi su quale titolo scegliere per la serata? Tra le innumerevoli proposte che la piattaforma di streaming ci mette davanti agli occhi ogni giorno scegliere, ma soprattutto mettere d'accordo tutti, non è poi così semplice, specialmente se non si sa neanche da dove iniziare. Ecco allora, per i soliti indecisi seriali, qualche consiglio sulle serie del momento da godersi su Netflix in questo ultimo weekend di settembre. Tra nuove uscite come la miniserie horror Midnight Mass, reality inediti come quello sulle donne in carcere a New Orleans e (per chi non dovesse averla ancora vista) la terza stagione di Sex Education, ce n'è per tutti i gusti. 

Ora non resta che scegliere se concedersi un weekend all'insegna del brivido, un fine settimana di drammi adolescenziali o delle serate in compagnia con le detenute di New Orleans. 

La nuova miniserie horror, Midnight Mass

Partiamo con il brivido. Netflix, infatti, ha appena sfornato un nuovo titolo dedicato agli amanti del genere horror nato dallo stesso ideatore di The Haunting of Hill House, Mike Flanagan. Si intitola Midnight Mass ed è una miniserie che racconta la storia di una piccola comunità su un'isola remota le cui divergenze sono amplificate dal ritorno di un giovane caduto in disgrazia (Zach Gilford) e dall'arrivo di un carismatico prete (Hamish Linklater). Quando la comparsa di padre Paul nell'isola di Crockett coincide con eventi inspiegabili e apparentemente miracolosi, un rinnovato fervore religioso cattura l'intera comunità, ma quale sarà il prezzo da pagare?

Il cast della miniserie, di sette episodi, include Kate Siegel, Rahul Abburi, Crystal Balint, Matt Biedel, Alex Essoe, Annarah Cymone, Annabeth Gish, Rahul Kohli, Kristin Lehman, Robert Longstreet, Igby Rigney, Samantha Sloyan, Henry Thomas e Michael Trucco. Siete pronti a vivere un po' di sano terrore?

La terza stagione di Sex Education

Per tutti quelli che non hanno ancora avuto modo di vedere la terza stagione di Sex Education, questo weekend è il momento ideale per farlo. Con i nuovi episodi, infatti, si potrà riprendere in mano la storia di Otis, Maeve e degli altri personaggi della trama da dove l'avevamo lasciata nel secondo capitolo. Adesso le cose si fanno più intense: Otis fa sesso occasionale, Eric e Adam hanno ufficializzato la loro relazione e Jean sta per avere un bambino. Nel frattempo, la nuova preside Hope (interpretata da Jemima Kirke) cerca di ripristinare gli standard di eccellenza della Moordale, Aimee scopre il femminismo, Jackson si prende una cotta, mentre un messaggio vocale perduto incombe ancora. Non vi abbiamo ancora convinto? Beh, le novità saranno tante e anche il cast di Sex Education 3 si colora di nuovi volti tra cui  Jason Isaacs nel ruolo di Peter Groff, il fratello maggiore, di maggior successo e decisamente poco modesto del padre di Adam; l’artista Dua Saleh, al debutto attoriale nel ruolo di Cal, un nuovo studente non binario della Moordale; e Indra Ové nel ruolo di Anna, la madre adottiva di Elsie, la sorellina di Maeve. Da non perdere!

Il nuovo crudo reality, Donne in carcere: New Orleans

L'ultimo consiglio seriale di questo ultimo weekend di settembre è un nuovo titolo Netflix che rientra nel genere del reality show. Si tratta di una serie ideale per chi ama la cruda realtà, senza abbellimenti o finzione di alcun genere. Stiamo parlando di Donne in carcere: New Orleans, il docu-reality che racconta la quotidianità delle detenute del carcere di New Orleans tra faide, flirt e chiacchiere da water. Affascinante, drammatico ma di un grande impatto emotivo. Assolutamente da non perdere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I titoli da non perdere questo weekend su Netflix

Today è in caricamento