Domenica, 7 Marzo 2021
Serie Netflix

Disincanto: in arrivo la nuova stagione della serie creata dal papà dei Simpson

Dopo un anno di rinvii, il 15 gennaio 2021 la terza parte della strampalata e divertente storia di Bean, Elfo e Luci, ideata da Matt Groening

Dopo una lunga attesa, è finalmente in arrivo la terza parte di Disincanto (titolo originale Disenchantment), la serie tv animata ideata nel 2018 da Matt Groening, ovvero il creatore dei Simpson e di Futurama.

I nuovi episodi saranno disponibili in esclusiva su Netflix dal 15 gennaio, ma è già possibile vedere il trailer, che ci riporta nelle atmosfere fantasy medievali di Dreamland, in cui si muovono la principessa ribelle Bean, il suo amico Elfo (di nome, ma come abbiamo visto di fatto solo a metà, avendo una madre di un'altra stirpe) e il suo demone personale Luci, che per amore dei suoi compagni di avventura ha rinunciato al suo status diabolico e di conseguenza anche alla sua immortalità.

La prima stagione era stata divisa in due parti: i primi 10 episodi erano stati pubblicati da agosto 2018, mentre i secondi 10 erano apparsi oltre un anno più tardi, a settembre 2019.

Poi, come se non bastassero i tempi lunghi di produzione, è arrivato il covid, che ha fatto slittare fino a gennaio 2021 quella che Netflix chiama terza stagione, ma che in effetti è la seconda serie (o terza parte).

Riassunto delle puntate precedenti di Disenchantement

Ormai più di un anno fa, abbiamo lasciato i nostri tre protagonisti Bean, Elfo e Luci mentre venivano salvati dal rogo a cui erano stati condannati per il presunto tentato omicidio di Re Zog (che in realtà hanno salvato da un complotto di palazzo ordito da Odval e Sorcerio).

A salvarli è stata Dagmar, la madre di Bean, che dopo essere stata pietrificata per tanti anni era stata liberata grazie al potere magico del sangue degli elfi, a scapito proprio di Elfo, che dopo essere morto nella battaglia di Elfwood è stato in seguito strappato via dall'inferno grazie all'intervento di Bean e soprattutto di Luci. Dagmar ha fatto aprire una voragine sotto il terreno in cui si stava eseguendo la condanna a morte dei tre, così che sua figlia e i suoi due amici venissero risucchiati nel sottosuolo, approdando in una sorta di catacomba abitata da creature simili a Elfo.

Nel frattempo Re Zog si è ristabilito, e con ogni probabilità riprenderà il trono che i congiurati avevano temporaneamente affidato a suo figlio Derek allo scopo di manipolarlo e di piegarlo ai loro voleri, mentre ancora non sappiamo che fine abbia fatto l'ex regina Oona, che dopo il divorzio da Zog è diventata il capo dei pirati.

Insomma, la seconda stagione (o terza parte che dir si voglia) ci porterà inevitabilmente a una lotta feroce ma altrettanto grottesca e divertente per ristabilire la pace nel regno di Dreamland, e per dare a Bean e ai suoi amici il futuro che desiderano.

Le anticipazioni dei nuovi episodi sono state condivise mercoledì 16 dicembre nel nuovo trailer ufficiale pubblicato sulla pagina Facebook di Netflix: “Quando il destino chiama, il disastro risponde”, visibile qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disincanto: in arrivo la nuova stagione della serie creata dal papà dei Simpson

Today è in caricamento