Venerdì, 23 Luglio 2021
The Jackal come Nostradamus

Generazione 56k come i Simpson: la serie Netflix aveva previsto la vittoria dell'Italia agli Europei

La profezia (con spoiler) nel finale di stagione

I Simpson avevano previsto la presidenza di Trump, l'attentato alle Torri Gemelle, la pandemia, l'acquisto della Fox da parte della Disney... Insomma, negli anni la serie animata sulla famiglia di Springfield si è costruita una fama da Nostradamus.

Il cortometraggio crossover tra i Simpson e Loki su Disney+

Però, da ieri sera anche noi abbiamo una serie profetica: è Generazione 56k, che aveva previsto la vittoria dell'Italia agli Europei. Se non avete ancora visto tutta la prima stagione della serie tv Netflix italiana, sappiate che è una profezia ad alto tasso di spoiler, quindi continuate a vostro rischio e pericolo.

La profezia di Generazione 56K su Euro 2020 è nel finale di stagione (SPOILER)

Da ieri sera tutta l'Italia sta festeggiando il successo della nostra nazionale, che in finale ha battuto ai rigori l'Inghilterra a Wembley, a casa loro. Una soddisazione tanto sofferta quanto meritata, immensa e imprevista.

Tranne che da Roberto Mancini e da Francesco Ebbasta, il fondatore dei The Jackal che ha ideato la serie Netflix in cui, insieme ai protagonisti Angelo Spagnoletti (Daniel) e Cristina Cappelli (Matilda), ci sono Gianluca Fru e Fabio Balsamo.

Sì perché, come sanno coloro che hanno finito di vedere la prima (e si spera non unica) stagione di Generazione 56k, nell'ultimo episodio succede qualcosa di davvero profetico, che sembra anticipare la vittoria dell'Italia agli Europei, ai danni dell'Inghilterra.

In pratica, dopo un conflitto interiore di Matilda, indecisa se restare accanto al fidanzato anglo-italiano Enea Greenwood o se cedere all'eterno amore per Daniel, la protagonista molla Enea, a due passi dall'altare, e sceglie di stare con Daniel. Enea capisce e piange come un Dawson Leery, perché era davvero convinto di sposare la donna che ama e che sentiva sua.

Beh, non è evidente il paragone con quello che è successo ieri sera a Wembley? Con gli inglesi convinti che "it's coming home" e che alla fine piangono lacrime amare, mentre gli italiani esultano per il coronamento di un sogno che sembrava irrealizzabile?

Certo, dopo l'annullamento delle nozze con Enea e la visita a casa dei genitori di Daniel, Matilda spiega al suo nuovo compagno che ha deciso di partire per Parigi, dove frequenterà il master che aveva rimandato. Ma "Napoli e Parigi non sono poi così lontane" le risponde Daniel, e il loro amore supererà anche questa distanza. Come l'Italia, del resto, ha superato l'amarezza per la mancata qualificazione ai Mondiali del 2018. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Generazione 56k come i Simpson: la serie Netflix aveva previsto la vittoria dell'Italia agli Europei

Today è in caricamento