Mercoledì, 22 Settembre 2021
Serie tv

Inés dell’anima mia, trama e anticipazioni della nuova fiction di Canale 5

Stasera, venerdì 30 luglio, la prima puntata della serie tv tratta dall’omonimo bestseller di Isabel Allende

Inés dell’anima mia (foto ufficio stampa Mediaset)

Stasera, venerdì 30 luglio, in prima serata su Canale 5 debutta ‘Inés dell’anima mia’, serie in prima visione assoluta tratta dall’omonimo bestseller tradotto in 30 lingue di Isabel Allende. La coproduzione internazionale RTVE, Boomerang TV, Chilevisión racconta la storia di Inés Suárez, una giovane e audace donna dell'Estremadura, che nel 500 è andata alla conquista del Cile.

“La serie, fedele alla storia, si concentra sul ritratto inedito di Inés Suárez, l'unica donna spagnola arrivata alla conquista del Cile, nel 1541. Una condottiera che ho sempre ammirato per coraggio, audacia, generosità, ma dimenticata dalla storia”, racconta la Allende, che ha seguito in prima persona l’adattamento televisivo del suo romanzo. “Un’esperienza incredibile, che ripeterei mille volte. Sono innamorata di questa giovane guerriera in anticipo sui tempi”, aggiunge la protagonista Elena Rivera. “Tutti conoscono il personaggio di Pedro de Valdivia, ma nessuno ha sentito parlare di Inés Suárez, ennesimo esempio di donna dimenticata dalla storia”, chiosa il co-protagonista Eduardo Noriega.

Inés dell’anima mia, anticipazioni prima puntata

Nella prima puntata in onda venerdì 30 luglio in prima serata su Canale 5, due gli episodi: nel primo, Un nuovo mondo, siamo nel XVI secolo. Ines Suarez parte per raggiungere il Nuovo Mondo in cerca del marito. Arrivata nelle Indie, si imbatte nel conquistador Pedro de Valdivia, ufficiale al servizio di Pizarro. Nel secondo episodio. La conquista di un sogno, Ines apprende che suo marito Juan è morto, così chiede a Pizarro di aiutarla a tornare in Spagna. Valdivia sogna di conquistare il Cile e chiede a Pizarro di affidargli una spedizione.

Inés dell’anima mia, informazioni e curiosità

‘Inés del alma mía’ (titolo originale) è una produzione-monstre, che si è avvalsa di un ricchissimo cast tecnico, composto da 2.500 comparse e un team multiculturale di alto profilo, di oltre 350 persone.

Le scene sono state girate in location spagnole (Cáceres, Trujillo, La Calahorra), in imponenti enclavi peruviane (Ollantaytambo, Chinchero, Pisak) e in Cile (negli spettacolari paesaggi del Deserto di Atacama, Araucania, Valdivia, Santiago). Qui, nella Laguna di Carén è stata appositamente ricostruita una cittadella di oltre 5.000 metri quadrati per rappresentare la nascita della futura capitale, Santiago de Chile. Isabel Allende, oltre a opere autobiografiche, ha scritto romanzi storici, polizieschi e per ragazzi. La sua opera è stata classificata nel movimento letterario conosciuto come posboom, anche se alcuni studiosi preferiscono il termine novisima literatura, caratterizzata da un ritorno al realismo e da una prosa semplice. Tra le sue opere più note, La casa degli spiriti, Eva Luna, Paula (tutti editi da Feltrinelli). È cittadina statunitense dal 2003.

Inès dell’anima mia, il cast

Elena Rivera (Le verità nascoste), Eduardo Noriega (La bella e la bestia), Enrique Arce (La casa di carta, Fisica o Chimica), Ismael Martínez (El internado, Parla con lei, Tutto su mia madre), Antonia Giesen (El Presidente) e Benjamín Vicuña (Vis a Vis).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inés dell’anima mia, trama e anticipazioni della nuova fiction di Canale 5

Today è in caricamento