Lunedì, 12 Aprile 2021
Il fenomeno del momento

I video dei 13 migliori momenti di "LOL: chi ride è fuori" da rivedere aspettando gli episodi finali

Gli sketch più divertenti

Gli "eroi" di LOL

Ci siamo quasi: domani, giovedì 8 aprile, su Amazon Prime Video si potranno vedere gli ultimi due episodi di LOL: chi ride è fuori, lo show comico che sta letteralmente facendo impazzire dalle risate gli italiani.

In attesa del gran finale di LOL, abbiamo quindi raccolto i momenti più divertenti (a nostro sindacabilissimo giudizio) delle prime 4 puntate, disponibili sulla piattaforma di streaming dal 1° aprile (a questo link).

Sono battute, sketch, tormentoni, barzellette e gag che probabilmente rimarranno a lungo impressi nella memoria dei telespettatori, ma onde evitare il deprecabile rischio che si perdano "come lacrime nella pioggia", ecco l'antologia definitiva, resa possibile grazie ai video che i fan di LOL hanno pubblicato su Twitter, in particolare l'account appositamente creato per l'occasione "LOL out of context".

"Hai cagato?" di Angelo Pintus

Probabilmente il momento più iconico, anche se forse non il più divertente, è la scena che si conclude con la risata liberatoria di Angelo Pintus dopo una battuta che lui stesso aveva fatto in conclusione del remake della famosa scena di Harry ti presento Sally. La chicca aggiuntiva sono le facce degli altri concorrenti, in particolare di Caterina Guzzanti, scandalizzati dalla risata di Pintus.

La festa degli asterischi di Lillo

Lillo è stato uno dei mattatori di LOL, è difficile scegliere tra gli svariati momenti in cui la sua comicità ha fatto ridere a crepapelle. Uno dei più esilaranti è forse la barzelletta sulla festa degli asterischi e l'arrivo inaspettato di "Pino"...

Il tip tap lungo di Elio

Perché "sono bravi tutti a fare il tip tap corto". Ma quello lungo, magari con un vestito e la parrucca della Gioconda e i pantaloni tirati su a mostrare le gambe, lo poteva fare solo Elio. Che lo consiglia a tutti "al posto della droga"...

Il "mignottone pazzo" di Michela Giraud

Ricordiamoci bene questo breve accenno di canto di Michela Giraud, perché Elio si è offerto di arrangiare una canzone su queste note. Che probabilmente farà più successo di "Gatto rognoso" di Phoebe in Friends.

L'accento eroticamente milanese di Luca Ravenna

"Uei principessa, vuoi farmi vedere l'ossobuco?": se aggirandosi per la stanza Luca poteva sembrare in imbarazzo, il suo accenno di stand up comedy dimostra che il palcoscenico è il suo habitat naturale.

Tutto il cringe di Frank Matano, da "Roborto" al prete senza mani

La tecnica di Frank consiste nel dire cose così imbarazzanti che non ridere diventa un'impresa stoica. Non sapendo quale momento scegliere, ne abbiamo messi tre: il segno della croce del prete senza mani, l'imitazione del fratello di Massimo Troisi e il personaggio del robot di nome Roborto. Fuori concorso: l'uomo formica (o meglio acimrof): troppo cringe...

"Elio e le storie appese" di Fru

È stato il primo a essere eliminato, ma anche Fru ci ha regalato dei bei momenti prima di auto-eliminarsi sorridendo per il suo stesso sketch delle scale finte. Per gli amanti dei giochi di parole - tra cui Frank - una vera perla

Pippa Amazon di Caterina Guzzanti

Richiamata all'ordine da Fedez per essersi un po' nascosta, Caterina si scatena entrando in scena sul triciclo con il personaggio della piccola Pippa Amazon. E Michela, ma non solo, deve fare uno sforzo immane per non scoppiare in una risata

"Parlami un po' di te, di come nasci" di Luca Ravenna e Katia Follesa

"Da una vagina, come tutti" è la risposta perfetta: prevedibile, eppure irresistibile

I balletti di Ciro

Il frontman dei The Jackal ha un passato da ballerino. Una dote che gli è tornata utile nei due balletti che ha fatto sul palco di LOL, prima con il braccio sotto la maglia e poi con il travestimento da cavalcatore di dinosauro. 

La performance al lauto di Elio sulla sigla di Braccio di Ferro

"Troppo troppo divertente" confessa Ciro, mentre Lillo, come in ogni momento di difficoltà, alza gli occhi al cielo. Ed effettivamente il pentagramma con due sole note è un colpo di genio degno di un maestro della musica come Elio (per non parlare di quando suona la tromba...)

L'annuncio al microfono di Pintus

"Francescosdetrabuipdusi... RIPETO: ertrtgguipaberthfh". Questa fa ridere anche perché tutti ci siamo riconosciuti nella classica voce all'altoparlante che durante una festa di paese, al supermercato o in spiaggia dice frasi quasi totalmente incomprensibili...

"Sono Lillo"

Dopo il balletto di disco-dance, Lillo si toglie la parrucca e rivela: "Ero io". Ma gli scappa un sorriso e viene ammonito. Non ci casca però la seconda volta, quando il supereroe Posaman, su precisa richiesta, confessa serissimo: "Sono Lillo".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I video dei 13 migliori momenti di "LOL: chi ride è fuori" da rivedere aspettando gli episodi finali

Today è in caricamento