Lunedì, 20 Settembre 2021
Bob Odenkirk

Malore per Bob Odenkirk sul set di Better Call Saul

L'attore ha avuto un collasso durante le riprese della sesta stagione della serie Netflix ed è attualmente ricoverato in ospedale

58 anni, una vita nel mondo della recitazione e innumerevoli riconoscimenti ottenuti tra cui cinque Emmy Awards e quattro Golden Globes per il suo ruolo nello spin-off di Breaking Bed. Oggi, purtroppo, le notizie su Bob Odenkirk non riguardano i suoi successi nel mondo cinematografico e televisivo ma il suo stato di salute. L'attore, nonché volto dell'avvocato Saul Goodman, infatti, ha avuto un malore durante le riprese dellla sesta e ultima stagione della serie cult di Netflix ‘Better Call Saul’. Un collasso sul set, avvenuto martedì 27 luglio, nel pieno delle riprese in New Mexico, che sta facendo preoccupare tutti e che ha lasciato i fan della serie, e i colleghi dell'attore, sconvolti.

Per ora non sono ancora note le cause dell'accaduto o le condizioni di Odenkirk che è attualmente ricoverato in ospedale ma la troupe della serie ha subito attivato i soccorsi chiamando repentinamente l'ambulanza. 

La stagione finale di Better Call Saul, alla quale stava lavorando l'attore, è in programma per debuttare su Netflix nei primi mesi del 2022.

Restiamo, però, in attesa di ulteriori aggiornamenti sullo stato di salute di Bob Odenkirk, incrociando tutti le dita per lui e sperando di tornare a vederlo nei panni del personaggio che l'ha reso noto in tutto il mondo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore per Bob Odenkirk sul set di Better Call Saul

Today è in caricamento