Martedì, 26 Gennaio 2021

Sex and the City revival: un milione di dollari a episodio e la Parker nega di aver escluso "Samantha"

I pagamenti per le attrici del nuovo capitolo della serie Hbo e le accuse di esclusione di Kim Cattrall

Sex and the City continua a far parlare di sé e non poteva essere altrimenti per una delle serie più amate di sempre dal pubblico internazionale. La nuova versione della serie cult degli anni '90 che ha reso note Sarah Kessica Parker, Kim Cattral, Kristin Davis e Chyntia Nixon è al centro delle attenzioni mediatiche dopo l'annuncio dell'uscita di nuovi dieci episodi a distanza di 17 anni sua dalla fine. Oltre alla gioia da parte dei fan delle ex single più accanite di Manhattan, c'è però l'amaro in bocca per la mancanza di una delle attrici principali del gruppo, Kim Cattrall, che nella serie Hbo veste i panni dell'irriverente e "senza peli sulla lingua" Samantha Jones. Ad accendere le polemiche sull'esclusione di Samantha dal nuovo capitolo intitolato "And Just Like That..." c'è l'accusa nei confronti della co-star Sarah Jessica Parker di essere stata la causa dell'allontanamento di Kim dal progetto per ragioni economiche e di disparità di trattamento. 

Sex and the City: Carrie contro Samantha? Le parole di Sarah Jessica Parker

In risposta al post di Instagram che annunciava l'arrivo di un nuovo capitolo della serie dal titolo "And Just Kile That..." Sarah Jessica Parker ci ha tenuto a sottolineare che la teoria delle fans secondo cui Cattral non sia stata inclusa nel progetto a causa del cattivo rapporto e poca considerazione che hanno l'una nei confronti dell'altra è falsa dichiarando che "Samantha non sarà parte di questa storia ma sarà sempre parte di loro". La vera motivazione dell'assenza di Cattral è ancora ignota ma sembra proprio risieda nel fatto che l'attrice si sia "stancata" di continuare a interpretare Samantha, proprio come aveva dichiarato nel 2017 a Piers Morgan affermando di averla interpretata oltre il limite e ancora un po'.

Un milione di dollari a episodio per tornare in tv

Per quanto riguarda, invece, i guadagni delle attrici per tornare a vestire i panni di Carrie Bradshaw, Miranda Hobbes e Charlotte York sembra si aggirino intorno al milione di dollari per episodio per un totale di 10 milioni di dollari a testa per l'intera serie. La cifra ha subito destato scalpore e si tratta di un conpenso concesso a pochissimi attori (era stato lo stesso finora solo per il cast di Friends e anche per quello di The big Bang Theory).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sex and the City revival: un milione di dollari a episodio e la Parker nega di aver escluso "Samantha"

Today è in caricamento